Recensioni
Eu's Arse - Adesso come allora... cd (SOA Records, 2006)

Monday 20 February 2006


Ed eccoci dunque alle prese con l'ennesima ristampa petraliesca: ancora il meglio degli anni '80 direttamente sulla vostra tavola con un bicchiere di vino rosso. Gettonati questa volta gli udinesi Eu's Arse, una delle anarcopunk bands più abrasive mai uscite in Italia dopo i Wretched. Tiriamo fuori due numeri, tanto per capirci. Due sono le precedenti ristampe a me note ma ormai irreperibili da anni del loro materiale (manco a dirlo, io ce le ho entrambe). Una è la cover dei nostri esportata all'estero, nientepopodimeno che dai Ratos De Porao (se vi riuscite ancora a procurare una copia di "Feijoada Accidente?" - riuscitissima parodia brasileira di "Spaghetti incident?", 1995 giù di lì - vi rinverrete infatti un curioso remake di "Servitù militari"). Adesso come allora... il combo è ancora in piedi. Me lo sono perso dal vivo giusto l'altra sera, perché avevo contemporaneamente un concerto mio (il dono dell'ubiquità non sarebbe male).
Venendo al sodo: questo ciddì è la ristampa integrale del primo 7" degli Eu's Arse ("Lo stato ha bisogno di te... bene, fottilo", 1982), più la ristampa del lato Eu's Arse dello split con gli Impact (1983). Bonus track audio: "Quando la musica morirà". Bonus track video: un live sano filmato alla Scintilla di Modena e risalente a un paio d'annetti fa.

Tutto il resto è punk-hardcore furibondo di chiarissima ispirazione Discharge, con testi politicizzati e una voce al limite della psicopatia. Booklet fenomenale e senza pecca. Se dovete averlo?

Schiàttate se dovete averlo. Guai a chi non ce l'ha sullo scaffale.

[Simone]

Per contatti, o per avere il cd: soarecords@alice.it




Questo articolo proviene da:
http://www.lamette.it

L'URL per questa news è:
http://www.lamette.it/modules.php?name=Live_News&func=LiveNewsView&nid=1129