Recensioni
Casa Perno & Zora N° 6 (Autoprodotta, 2006)

Friday 15 December 2006


Che bello, una zine!!! Era un po' che non me ne capitava per le mani una da leggere, e grazie al Perno ora ne ho l'occasione. Casa Perno & Zora č al suo sesto numero, e c'e da dire che non č male per una fanzine italiana, dato che molte appena nascono giā muoiono: č la prima volta che la leggo e ne sono rimasto impressionato favorevolmente. Tutta in bianco e nero, in formato A3, con tanto di interviste a: Le Tormenta - Spark - Casualties - Skarmento - Tironatesta - Cervelli Stanki.
Molto lunghi i botta e risposta, magari con qualche domanda ripetitiva, ma comunque tutti interessanti da leggere (magari giusto i Casualties avevano un po' "fretta" nel rispondere).

Tantissime recensioni, sia di dischi che di 'zine. Mi piace molto come recensisce il Perno: sicuramente ci si metterā molto di impegno e non si limita a scrivere due stronzate giusto per allungare il brodo. E ancora in questo numero: un resoconto di quello che sono state le olimpiadi invernali a Torino e uno sui fatti dell'11 settembre a Milano (in cui condivido il pensiero sia di Perno che di Zora). Nelle ultime pagine troviamo una piccola lista della Casa Perno Records e gli ultimi pensieri del nostro e della sua consorte.

La copertina della fanza č molto carina ed č ispirata ai mitici Simpson, con tutti i loro personaggi sparsi qua e lā. Secondo me se i ragazzi migliorano giusto qualcosina nella veste grafica, Casa Perno & Zora diventerā sicuramente un buon punto di riferimento tra le fanzine alla vecchia maniera italiane! Spendete questo maledetto euro, BASTARDI!!!

[Sveden]

Per contatti, o per avere la fanzine: Perno-@libero.it




Questo articolo proviene da:
http://www.lamette.it

L'URL per questa news č:
http://www.lamette.it/modules.php?name=Live_News&func=LiveNewsView&nid=1317