Recensioni
Po-go #6 (Autoprodotta, 2007)

Tuesday 22 May 2007


Un punk di Prato detto i' Pulcioso mi invia questa copia della sua fanzine, lassativo naturale raccomandato dal prof. Bierkemayer. Quello delle polpette di Bavaria, se non ricordo male. Beh, devo dire che il cartaceo assolve perfettamente al suo compito: mi ci sono fatto ben tre cacate, rallegrate dall'intermezzo culturale. 16 pagine messe in piedi a suon di forbici, penna e olio di gomito, come si usava fare ai bei tempi. Assolutamente interessante perché a sobbarcarsi l'infausto compito è un ragazzo di 23 anni, dunque risalente già all'epoca tecnologica: questo vuol dire che nonostante tutto al giorno d'oggi c'è ancora gente capace di scrivere a mano includendo le vocali e la c, e a cui qualcuno a scuola ha perfino insegnato il minimo sindacale di ortografia. Grazie, pulcioso, queste sono cose che commuovono.
Contenuti: un minestrone niente male di recensioni brevi, interviste (Atarassia Grop, China Lovers, 2 Fingers In Your Ass), articoli, vignette fregate al Vernacoliere, e soprattutto - udite udite - opinioni. È meraviglioso quando scopri che qualcuno ha ancora delle opinioni ed è in grado di manifestarle autonomamente: ti fa quasi pensare che la fanzine serva ad altro dal dimostrare a terzi la propria appartenenza all'elitario mondo del punk. Come se ci si dovesse effettivamente comunicare, pensa tu.

In sintesi: mi piace. Spero continui su questa linea. Ah, e voglio anche il prossimo numero. Voi invece pagatelo. E subito. Non siete me.

[Simone]

Per contatti, o per avere la 'zine: fanzapogo@hotmail.com




Questo articolo proviene da:
http://www.lamette.it

L'URL per questa news è:
http://www.lamette.it/modules.php?name=Live_News&func=LiveNewsView&nid=1446