Recensioni
Mutzhi Mambo – Veniamo per te cd (Billy’s Bones Records/Area Pirata, 2009)

Thursday 04 June 2009


Questo lo ascolto da qualcosa come quattro giorni di seguito. Ci sarà dentro anche il fattore amicizia nei confronti dei fiorentini Mutzhi Mambo, che conosco da anni, e ci sarà sicuramente dentro anche la produzione di due etichette per cui nutro stima incondizionata, ma digiàmogèlo: Veniamo per te è godibilissimo; siamo ad anni luce di distanza dalla pur buona discografia precedente a me nota (un cd su Nicotine e uno split coi Bone Machine: potrebbe esserci altro in cui non mi sono mai imbattuto). Rockabilly cupo e horrorifico, con testi in bilico tra lo humour nero e il grottesco: immaginate un po’ i Bone Machine meno psycho e più rock, con una sarabanda di sangue, mostri, bestie sbucate dalla Rue Morgue e assassini al posto dell’onnipresente concept blasfemo.
13 pezzi 13, ovviamente cantati in italiano e comprensivi di una cover tradotta e reinterpretata di un classico americano, come si usava nei favolosi (?) anni ’60 (“La strega” per “The witch”, vecchio cavallo di battaglia dei Sonics). Grande interpretazione vocale per tutta la tracklist, a tratti debordante sul recitativo. La band è in azione dal 1998, e si sente maledettamente.

Un disco che vi inchioderà alle cuffie con due numero nove a mo’ di spiedini tra gli auricolari e le orecchie. Consigliatissimo e pressoché obbligatorio. Parenti avvisati: contenuto immondo…

[Simone]

Per contatti, o per avere il disco: www.areapirata.com
oppure: www.billysbones.it




Questo articolo proviene da:
http://www.lamette.it

L'URL per questa news è:
http://www.lamette.it/modules.php?name=Live_News&func=LiveNewsView&nid=1763