Articoli
Cosa è la presunzione; pseudo intelligenza, eccetera, eccetera, eccetera…

Saturday 23 January 2010


Destinati a vivere in una società che crea degli esseri costruiti in un ego mitologico che si perde nell’arco dei tempi.
Creati da un potere occulto, che attento vigila e controlla coloro ai quali è stato dato in pasto il credo di essere dio che può fare confusione.
Potere preesistente già da un’antenascita delle religioni.
Dèi, sventurati, che non possono più avere la possibilità di capire di essere dei naturali replicanti, al di là di ogni sospetto; altro che fantascienza! ...Esseri morbidamente malleabili e modellati a piacere di combinazioni opportune.
Italo De Simone E questo non è un modo di scrivere alla ricerca del peccato intellettuale per mettersi in luce; al contrario, è un modo semplice di chi ha semplicemente, naturalmente, raggiunto…

Il vero peccato consiste nella consapevolezza di poter scrivere pure un miliardo di pagine per chiarire il concetto o la questione, in quanto consapevolmente sconfitto in partenza, nella ragione di non poter raggiungere se non è arrivato chiaro, naturale, in una mente che non avverte tale sensazionalità nel corso speculativo del proprio pensiero.

[Italo De Simone]




Questo articolo proviene da:
http://www.lamette.it

L'URL per questa news è:
http://www.lamette.it/modules.php?name=Live_News&func=LiveNewsView&nid=1861