Recensioni
BASTA – Non cambierò mai Lp (Anfibio Records, 2011)

Friday 24 June 2011


Mai titolo potrebbe risultare più azzeccato: ma il tempo è veramente andato? Da Certaldo, paese toscano al centro della Valdelsa noto per aver (forse) dato i natali al Boccaccio, sortirono fuori nel lontano 1982 i terribili BASTA, che in poco più di un anno di attività – producendo un solo vinile a 7’’ e calcando una manciata di palchi prima di disgregarsi sotto i colpi della naja – lasciarono una traccia indelebile nella storia del punk-Oi! italiano, sia per la loro musica rozza, durissima, diretta e inconfondibile (ogni canzone un anthem), che per il controverso terzo raduno Oi! italiano, da loro organizzato proprio a Certaldo nel maggio del 1983. Dopo ventisette anni di silenzio ritornano alla ribalta come se nulla fosse, prima con una serie di concerti memorabili e poi con questo disco incredibile che mette insieme vecchio e nuovo materiale. Sul lato A, canzoni nuove o mai incise in precedenza (“Non mollare”, “Certaldo è morta”, “Energia”, “Una società sbagliata”) e una nuova versione del classico “Basta con la polvere”; sul lato B, la ristampa integrale del leggendario EP “Non posso sopportare questa sporca situazione”. Trovate le differenze. No, dico, trovate le differenze? Io francamente no.
Stessa voce incazzata (grande Nao, santo subito), stesso piglio minimale ma riassuntivo dell’essenza assoluta (puro impatto!), stesso fiuto per l’anthem, e oserei dire – con le dovute migliorie e nonostante la rinnovata formazione – anche stesso classicissimo sound. Non mi dilungherò a parlarvi di quanto il loro EP – la cui prima stampa fa bella mostra di sé nei miei scaffali – abbia influenzato musicalmente il sottoscritto e tutta la generazione punk nostrana degli anni ‘90. Vi dirò piuttosto che in occasione di un loro concerto a Roma con i Nabat, Steno mi ha confessato apertamente che i BASTA sono sempre stati e sono tuttora la sua Oi! band italiana preferita di tutti i tempi.

Se non li conoscete vergognatevi. Se invece li conoscete o li bramate per la prima volta, correte ad aggiudicarvi immediatamente una delle 300 copie di questo Lp. Nessun pudore!!!

[Simone]


Ordini: armagideon.times@gmail.com
http://stores.ebay.it/ARMAGIDEON-TIMES



Questo articolo proviene da:
http://www.lamette.it

L'URL per questa news è:
http://www.lamette.it/modules.php?name=Live_News&func=LiveNewsView&nid=2035