Recensioni
Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013)

Sunday 19 May 2013


Mi piace pensare che il baffone in copertina sia Lester Bangs. Sarebbe coerente con lo spirito con cui queste due band dell’area di Teramo mettono insieme uno split 7” in occasione della sesta edizione del Record Store Day: 300 copie, di cui 100 in vinile colorato rosso, giallo o verde, a scelta.

Gli Amelie Tritesse, già visti di recente su questi schermi e già autori dell’audiolibro “Cazzo ne sapete voi del rock and roll”, sono sostanzialmente uno spoken word di Manuel Graziani – eminente penna di “Rumore” ma anche e soprattutto scrittore e narratore – su base rock: un read’n’rocking, come amano definirsi loro. Questo nuovo brano, “L’agnello di dio”, è dunque anche un nuovo spaccato autobiografico di vita quotidiana, intriso di uno humour debordante e (neanche tanto sottilmente) anticlericale, a dare vita a una serie di personaggi involontariamente ai reciproci antipodi.
Altro discorso per “I lunedì al sole” (io non voglio lavorare più) di Tre Tigri Contro, che ha le potenzialità di un piccolo hit del rock indipendente italiano: nessuna difficoltà a ritrovarci dentro, spalmate su un tappeto sonoro più duro del previsto, le dichiarate influenze cantautoriali di Ivan Graziani e Rino Gaetano (per quanto riguarda il sottoscritto, tra l’altro, due degli assi migliori del poker nostrano anni ’70, in mezzo a tanta fuffa).

Pollice decisamente in alto per questo 45, di immediata presa già al primo ascolto, e il consiglio spassionato di supportare la scena underground abruzzese, affollata – come ho avuto modo di osservare più volte – di teste e di idee che latitano altrove.

[Simone]

Per contatti, o per ordinare il cd, scrivete a:
a.tritesse@gmail.com




Questo articolo proviene da:
http://www.lamette.it

L'URL per questa news è:
http://www.lamette.it/modules.php?name=Live_News&func=LiveNewsView&nid=2152