Recensioni
Turbomaghena - Turbomaghena cd (Autoprodotto, 2002)

Monday 17 February 2003


Hardcore melodico cantato in italiano per questa bènd della provincia di Roma, i Turbomaghena da Allumiere e Tolfa, due paesini nei pressi di Civitavecchia. Li ho pure visti dal vivo, qualche mesetto fa, in una serata in cui c'ero anche io con la Gioventù Bruciata: sono in gamba, anche se io non sono esattamente un esperto del genere.

Il ciddì in questione, il primo che i nostri abbiano mai (auto)prodotto, contiene sette tracce in bilico tra influenze melodic-core (su tutti, direi, a occhi e croce, i classici Nofx) e rock italiano (le linee cantate, in particolare), ed è un prodotto che si lascia piacevolmente ascoltare, dall'inizio alla fine, forte di una bella chitarra solista. Se 'sto disco l'avessi mixato io, forse avrei tirato giù un pochino la voce, che a tratti mi sembra sovrastare troppo il resto, ma io non so mixare e questo è punk, signori, quindi tanti cazzi. Aggiungo pure che a mio avviso il pezzo migliore, su tutti gli aspetti, rimane senza dubbio "Catene", in linea con la cover del disco, che pure mi piace parecchio.

Sostenete e supportate questo gruppo, cosicchè possa uscire dalla provincia, buco nero in cui molti sono destinati, purtroppo, a tringolodellebermudarsi. Forza un pò!

[Simone]

Per contatti, o per avere il cd, scrivete a: turbomaghena@libero.it




Questo articolo proviene da:
http://www.lamette.it

L'URL per questa news è:
http://www.lamette.it/modules.php?name=Live_News&func=LiveNewsView&nid=458