Recensioni
AAVV - Viterbo hardcore 7" (Resta Rude Records, 2000)

Sunday 07 October 2001


Questa recensione arriva un po' in ritardo sui tempi, ma, a pensarci bene, è più che dovuta, anche a un anno di distanza dall'uscita del suddetto vinile.

Cotanta compilèscion, donatami dal Bonzo, raccoglie in sei brutali frammenti il meglio assoluto della scena punk-hc-Oi! viterbese, attivissima già a partire dai primi anni novanta.

Il lato A è una botta di viulènza, che inizia con gli hardcorers Flop Down, che passano la palla agli arcinoti skunk Razzapparte del Frezza Flavio(qui presenti con "Dietro le sbarre") e poi di nuovo agli hardcorers Mainfold. Il lato B si apre invece con "Nelle strade e nei quartieri", un inedito dei pure arcinoti Tear Me Down (bènd dalle liriche direttissime, che sempre sono state e sempre saranno oggetto di discussione e polemica), e prosegue con "Anti-work" degli Allergia, altro combone skunk dalla voce roca e potentissima. Mi piacciono un po' meno i conclusivi Maszannah, sarà perché la registrazione è veramente ma veramente artigianale.

In definitiva, una compilation-documento che dovete avere anche a costo delle palle, sia perché tutti i gruppi in essa contenuti sono validi o più che validi o validissimi, sia perché il book, apribile tipo cartina geografica, è fatto coi controcoglioni e invoglia assai.

Accattatevillo, mannaggia al diavolo.

Per avere il 7" scrivete a: flavio@skinheadrock.com

[Simone]




Questo articolo proviene da:
http://www.lamette.it

L'URL per questa news è:
http://www.lamette.it/modules.php?name=Live_News&func=LiveNewsView&nid=83