Recensioni
AAVV - In music freedom for music freedom (Savonapunkrock Autoproduzioni, 2004)

Tuesday 01 February 2005


Torna all'arrembaggio Simone con la sua Savonapunkrock, producendo una tape-compilation nuova di zecca, ma assemblata con spirito meticolosamente ottantino, dal supporto all'artwork. Un cocktail musicale decisamente sul modello dell'"invisibile": tantissimi drinks shakerati, risultato potente, un colore solo. Cotale è la punk-variegazione.
In scaletta, tanto per intenderci: Speichelbroiss, Generacion Rebelde, Klasse Kriminale, Downpetersons, Youngang, Timothy, Aro & His Chipmunks, Tku Trashin, Cervelli Stanki, Plasma, 4 Moors, Pusher, Merdonald's, Affranti, Atarassia Grop, Jack, Inerdzia, FFD, Disforia, Adunata, Cose Perse, Kompagni Di Merenda, Inner Terrestrials.
23 pezzi per 23 bénds, dunque, scalettate in una playlist personalissima e rappresentativa a più livelli del panorama italico attuale (e non solo!). Punkrock, hardcore, Oi!, ska, pop punk, melodia e anti-melodia, manca qualcosa? No, c'è praticamente tutto.

Non sto qui a menarvela su chi mi piace di più nel mucchio, perché c'è più di un amico nel calderone e non voglio sembrare come al solito di parte.

Una cassetta che urla, e che io - se non fossi io e quindi non ce l'avessi già - mi procurerei. Per soli, miserrimi tre euri, baby. Meglio di un Lucano.

[Simone]

Per contatti, o per avere il nastro: savonapunkrock@hotmail.com




Questo articolo proviene da:
http://www.lamette.it

L'URL per questa news è:
http://www.lamette.it/modules.php?name=Live_News&func=LiveNewsView&nid=915