Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Recensioni Wednesday 02 November 2005:
Ivano Galletta - Il Dark - guida alla musica oscura (Il Foglio, 2005)

“Il mio lavoro vuole essere una testimonianza, spero gradita, rivolta a chi è già appassionato del genere musicale dark. Ma si rivolge anche a chi lo conosce poco, al lettore che pur essendo attratto da atmosfere gotiche probabilmente non sa nemmeno che c’è un genere musicale che potrebbe interessarlo, troppo spesso avvolto da ignoranza e pregiudizio” scrive in quarta di copertina Ivano Galletta, autore dell’ultimo saggio inserito nella collana de “Il Foglio” diretta dalla Prof.ssa Rosa Manauzzi, docente universitaria pontina.

Fin da queste parole, si manifesta evidente l’intento divulgativo, nella convinzione che l’ignoranza in materia generi un pregiudizio che non giova a nessuno.

Galletta, inoltre, conferma la propria onestà intellettuale affermando che “sono il primo a dire che molte cose sono di difficile ascolto e possono non piacere, ma sono fermamente convinto che all’interno del genere dark alcuni album possono risultare senza dubbio affascinanti”. E su questo mi trovo pienamente concorde.
Vale davvero la pena di sbatterci il muso, contro le arcane verità dark di tale opera, perché lo sforzo esegetico vale il prezzo del biglietto quando la scrittura è lieve e ben curata nel contempo.
Da un punto di vista temporale, il cosiddetto Dark – si apprende – è nato dalle ceneri del punk alla fine degli anni ’70 e si è diffuso nei primi anni ’80.

Ma sarebbe errato credere che l’interesse in campo musicale per certe tematiche e sonorità oscure sia stato assente prima di allora: Black Sabbath e Black Widow sono solo alcuni esempi…
Se la scena musicale inglese, già a partire dagli anni ’60, è stata attenta al nuovo fenomeno, in Italia abbiamo almeno un grande esempio di originalità nel marchigiano Antonio Bartoccetti, fondatore di Jacula e Antonius Rex. Le sue, infatti, sono composizioni dal sound davvero misterioso, dove l’organo liturgico e il recitato inquietante hanno molto da insegnare a tante band che di dark hanno in realtà poco…

I cosiddetti “dark” esternano una visione del mondo fondata su una sorta di spleen, un’attenzione per il pessimismo cosmico e per tutto ciò che di deludente ci circonda. Questo focalizzare stimola ovviamente l’introspezione che sta alla base della poesia, che va ben oltre l’imperativo rabbioso “destroy” tipico del movimento punk tout court. I dark, insomma, sono degli intelligenti provocatori impegnati a lanciare messaggi ad una società omologata dagli imput nazionalpopolari o pippobaudeschi che trovano grazie alla televisione la loro cassa di risonanza.

Più che sull’urgenza del cambiamento, i dark puntano l’indice sul male di vivere che oggi tutti ben conosciamo, che si mostra attraverso una sorta di teatralità esasperata fondata sul macabro, sul vampiresco. I lupi mannari al potere.

Va smentito che il fenomeno si sia sopito: mentre negli anni ’80 vi sono stati pochi grandi gruppi che hanno fatto la storia (es.: Bauhaus, Cure, Joy Division, Sisters of Mercy, Siouxie & the Banshees) oggi si assiste ad un proliferare di etichette indipendenti, con decine di gruppi di nicchia, alcuni dei quali davvero geniali.

Il Dark, che secondo me è soprattutto un modo di pensare e di sentire, continua insomma ad agire quasi ad un livello sotterraneo, dando spazio ad una cultura da un lato poco visibile, dall’altro aperta a mille contaminazioni.

Il manuale, che parte dalla musica gotica prima degli anni ’80 attraversando la scena elettronica, melodie eteree, il folk apocalittico, il dark ambient, il Gothic Metal, il Dead Can Dance, è arricchito da tutta una serie di rimandi ai siti web di genere. Pare proprio che Internet abbia in qualche modo rilanciato il Dark e, più in particolare, lo scenario musicale gotico.

Ci sono davvero tantissime formazioni e ognuno, sulla base del proprio personale sentire, potrà trovarne alcune mediocri ed altre splendide.

Tra i siti segnalati:

www.erbadellastrega.it

www.rosaselvaggia.com

www.angelic.it

www.gothica.it

www.versacrum.com

Eventi come il Festival di Lipsia, organizzato annualmente da ormai 14 anni (radunano 20.000 spettatori provenienti da ogni parte del mondo) hanno comunque confermato che la rinascita del movimento dark non è limitata al mondo virtuale, bensì percorre piazze, strade e coscienze.

Una delle più grandi hall dell’Agra, la zona della Fiera agricola tedesca, per l’intera durata del festival diventa quello che viene chiamato il “deposito gotico più vasto del mondo”, anche perché in questa area c’è il camping del Treffen.

Un fenomeno dunque di particolare rilievo sociologico, che merita evidentemente una certa attenzione perché può essere spia di un disagio oppure di un desiderio di cambiamento culturale che non può essere sottovalutato, perché questa osservazione è confermata dal recente credito che vanno riscuotendo i film horror, i romanzi di King oppure il genere letterario pulp nel suo complesso in Italia. Lamette docet.

Ivano Galletta, Il Dark: guida alla musica oscura, Edizioni Il Foglio, pagg. 91, Euro 10,00

In copertina: selezione fotografica a cura di Ivano Galletta
Elaborazione grafica di Oscar Celestini

[Fernando Bassoli]



www.ilfoglioletterario.it
ordini o info: ilfoglio@infol.it

 
  Fototeca
Sick Of It All live @ Estragon, Bologna, 25/11/2006
Sick Of It All live @ Estragon, Bologna, 25/11/2006


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Monday 23 September 2019


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 12.79 Secondi