Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Recensioni Tuesday 31 January 2006:
Pier Francesco Grasselli - L’ultimo Cuba Libre (Mursia, 2006)

Il romanzo di Pier Francesco Grasselli è scritto talmente bene che intriga il lettore e lo costringe a non mollare il libro sino alla parola fine. Non è un pregio da poco. L’autore è alla sua prima prova narrativa, ma dimostra parecchio mestiere quando sceglie la non facile strada di far raccontare una storia da diverse voci narranti. Grasselli descrive la vita quotidiana di un gruppo di ragazzi dell’alta borghesia che scorre senza grandi sussulti tra discoteche, sexy shop, night club, bordelli e vacanze in montagna. Fanno da contorno notti di sesso sfrenato, droga, tradimenti, alcol che riempie le giornate di ragazzi che non hanno uno scopo nella vita.

Ma ci sono anche gli amori che nascono nelle chat line, i film porno scaricati da internet per ravvivare una passione sopita, i cellulari ultimo grido come motivo di elevazione sociale e le auto costose per caricare donne che la danno via facile. Gli uomini protagonisti del romanzo si dividono tra cornuti contenti e superficiali gigolò, ma ci sono anche i frivoli, gli insicuri e i succubi. Lo stile di Grasselli è diretto, senza fronzoli, privo di concessioni letterarie, scarno quanto basta. Si tratta di una scelta ben precisa, perchè l’autore vuole raccontare la vita di una generazione perduta tra droga, sesso, denaro e violenza. L’ultimo Cuba Libre è una romanzo per stomaci forti, certo poco adatto a chi legge Bevilacqua o la Mazzantini. Un libro pieno zeppo di sesso esplicito ai limiti dell’eccesso, però raccontato bene, come se fosse una sceneggiatura di un film porno con la trama, uno di quelli che girava Joe D’Amato. La storia non si propone di lanciare messaggi positivi o rassicuranti. Tutt’altro. L’autore vuol dire che non esistono vie di scampo e che la sua è una generazione allo sbando. Un inatteso finale ci fa tornare alla mente un film cinico e spietato come Avere vent’anni, girato nel 1978 da Ferdinando Di Leo, soprattutto la scena finale con protagoniste Gloria Guida e Lilli Carati. Non vado oltre per non guastare la sorpresa e vi consiglio di leggere questo bel libro di un giovane scrittore che merita fortuna. Ho letto "L’ultimo Cuba Libre" in meno di tre ore, tutto d’un fiato, senza poter staccare gli occhi dal libro. Non mi capita spesso con la narrativa italiana. Pier Francesco Grasselli ha grandi margini di crescita e credo proprio che sentiremo ancora parlare di lui.

Pier Francesco Grasselli - L’ultimo Cuba Libre, Mursia, pag. 320, euro 12,50

[Gordiano Lupi]



www.mursia.com


 
  Fototeca
Discharge live
Discharge live


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Monday 23 September 2019


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.088 Secondi