Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Interviste Thursday 15 November 2001:
Rival Skulls

Ok, quest'oggi ci dedichiamo all'horror-punk. Abbiamo intervistato per voi Lello alias Dead End Guy, cantante dei Rival Skulls, punk bènd mestrina che raccoglie in versione tricolore la tremebonda eredità dei Misfits. Il nero figuro ci ha dunque edotto sull'attività del gruppo e su molte altre cose. Un'intervista che potrebbe andare benissimo su "Coprophagus"…

D: Allora, ragazzi, da quale sconsacrato sepolcro viene fuori il progetto Rival Skulls? Quali sono le direttive primarie di voi Astrozombies nazionali?

R: Dead End Guy:I Rival Skulls nascono a Mestre (la Lodi New Jersey italiana ehehhe) un due annetti fa, con l'intento di formare una punk band con tematiche horror, prendendo spunto dai B-movies (ma sono realmente di serie B?), dai fumetti e scopiazzando in maniera esagerata i Misfits. La Band è composta dai seguenti cialtroni: Dead End Guy - Lello , The Ogre - Pibe, The Death - Vick, Cannibal - Mago, Cyclotrode - Nick. La nostra direttiva primaria è la stessa dettata vent'anni fa, sterminare l'intera razza umana (e i Pokemons).

D: Una domanda scelta tra le più banali possibili: quali sono le vostre influenze musicali?

R: Dead End Guy: La domanda è difficile. Lasciando stare il "gruppetto" già nominato, c'è da dire che ogni membro della band ha esperienze musicali e gusti diversi. Penso che le band che ci influenzano di più nella musica che facciamo sono Misfits e Samhain anche se qualche metallata vecchi tempi molto spesso ci sta a pennello. D'altronde siamo dei tamarri. Poi c'é Elvis.

D: Esiste oggi una scena horror-punk in Italia? Credete sia possibile una riproposizione spaghetti del genere, ammesso che di genere si possa parlare?

R: Dead End Guy: Esistono ahimè poche band in Italia che identifico con l'horror punk, tra queste voglio ricordare i Michael Myers di Piacenza e gli Sbirros di Torre del Greco. Per ora chi porta avanti le tematiche a noi tanto care sono i gruppi psychobilly, che personalmente adoro. Non credo, ma lo spero, che in un futuro ci saranno più di una manciata di band italiane che riproporranno un certo tipo di cose.

D: Come procede la lavorazione del vostro debutto sonoro? Quando sarà servito direttamente sulle nostre tavole?

R: Dead End Guy: È finito da un pezzo , ma per una serie di problemi e sfighe allucinanti a cui siamo stati sottoposti, verrà fuori tra poco.Questo disco contiene le nostre prime canzoni, infatti contiamo di registrarne un altro tra breve. Soldi permettendo.

D: Cosa ne pensate del ritorno dei Misfits e dei relativi nuovi Lp, se mai vi è capitato di ascoltarli? Cosa ne pensate di Glenn Danzig e della sua produzione dai Samhain in poi?

R: Dead End Guy: Penso che il ritorno dei Misfits sia stato in grande stile. Alla faccia di tutti i detrattori puristi che: "se non c'è Glenn Danzig non lo ascolto", i nuovi dischi sono favolosi, a mio modesto parere Michale Graves è veramente un bravo cantante. Hai mai sentito i Graves, il suo nuovo gruppo con Chud? A parte il fatto che poi, dopo vent'anni, hanno fatto su i muscoli e fanno wrestling, i Misfits restano sempre la mia band preferita. Per quanto riguarda i Samhain, non posso che sprecarmi in commentoni positivi, tra le altre facciamo la cover della loro "Kiss of Steel". Seguo anche Danzig: per quanto faccia cose piuttosto diverse da quelle che ascolto solitamente, lo trovo eccezionale. Come lo è anche la sua casa editrice di fumetti, Verotik; hai mai letto Satanika? Una cosa bellissima, molto trash.

D: C'è qualche gruppo della scena italiana vecchia e nuova che apprezzate particolarmente?

R: Dead End Guy: Ci sono un sacco di gruppi meritevoli... sarebbe troppo lunga la lista. Poi rischierei di dire gli stessi nomi che leggi in un miliardo di altre interviste...

D: Quali sono i b-movies o i romanzi horror che consigliereste ai lettori di "Lamette"?

R: Dead End Guy: Bah, consiglio il libro "Un Trapano nel Cervello", perché è di autori italiani semi sconosciuti, quelli famosi come Stephen King c'hanno rotto il cazzo e i loro libruncoli fanno cagare. B-movies... mmmh come nella domanda precedente ce ne sono svariati di interessanti, ma consiglio sempre a tutti di guardare "Robot Monsters" perchè è il massimo che la mente umana possa concepire in fatto di riciclo di temi. Poi l'immancabile "Bad Taste". Un bel film è "La casa dalle finestre che ridono" di Pupi Avati, che trovo veramente eccezionale, anche questo è un mio must di quando consiglio un film. SCONSIGLIO vivamente i vari "Scream".

Ok, è tutto per noi. Vai con l'ultima del condannato. Dite, e sarà pubblicato...

Una frase da commiato... mmmhhhh... Simone, can I go out and kill tonight? Eheheh, buonanotte a tutti. E controllate bene sotto il letto prima di addormentarvi.

Per contatti: michele@musa.it
Visita il loro sito e scarica i loro brani in mp3

[Simone]


 
  Fototeca
Crack! 2006 - Fumetti Dirompenti / Vinavyl - Omaggio a Stefano Tamburini - Forte Prenestino, Roma, 08-11/06/2006
Crack! 2006 - Fumetti Dirompenti / Vinavyl - Omaggio a Stefano Tamburini - Forte Prenestino, Roma, 08-11/06/2006


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Tuesday 24 September 2019


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.043 Secondi