Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Recensioni Thursday 27 July 2006:
Lemmy e Janiss Garza - La sottile linea bianca (Baldini Castoldi Dalai, 2004)

Ho letto questo libro di 301 pagine nel giro di 10 ore: la cosa mi ha risollevato il morale per quanto riguarda le mie possibilità oftalmico-cerebrali, che credevo ormai danneggiate. A quanto pare invece no, erano solo assopite. Di fatto, ho capito che quando un libro mi interessa lo divoro ancora, fosse anche lungo come l'"Ulisse" di Joyce. Al contrario, fatico a leggere anche 10 pagine relative a un argomento di cui non me ne frega un cazzo.
Inpensabile comunque per il sottoscritto non essere curioso di fronte a un'autobiografia di Lemmy: non tanto perché seguo i Motorhead da 15 anni con immutato interesse, non perché a casa ho tutti i loro dischi, e a pensarci bene nemmeno perché li ho visti due volte dal vivo e sono convinto che insieme a Iggy spazzino via tutto il resto della musica hard, heavy e punk attualmente in circolazione. Il discorso è che se i Motorhead attaccano insieme anche solo 30 secondi di canzone, qualsiasi gruppo spalla sembra al confronto immediatamente ridicolo, obsoleto e da buttare nel cesso, dovesse suonare anche 3 ore con bis e standing ovation nello stadio di Wembley. La cosa più assurda, in tutto questo, è che Lemmy ha 61 anni, è nel business musicale da oltre 35 ed ha attraversato indenne tutta la storia del rock dalle origini ai giorni nostri, dando un calcio in culo praticamente a tutti. Impossibile non ridere di fronte al suo nerissimo humour inglese, arricchito da decenni di vita on the road e da una corazza in acciaio inox che gli ha permesso di sopravvivere praticamente a qualsiasi tipo di abuso. "In effetti," - ammette lo stesso Lemmy - "non è che io possa consigliare il mio stile di vita, potrebbe distruggere una persona normale. Non è uno scherzo e vi dirò come faccio a saperlo: attorno al 1980 decisi di farmi fare un ricambio completo del sangue - sapete, lo stesso processo che si dice si sia fatto fare Keith Richards. [...] Così io e il mio manager andammo da un dottore che mi fece qualche esame del sangue e ritornò con le cattive notizie. "Devo dirle una cosa", mi disse. "Del sangue puro potrebbe ucciderla". "Che cosa?". "Lei non ha più sangue umano nelle vene. E non può nemmeno donare sangue. Se lo dimentichi, il suo sangue ucciderebbe qualsiasi persona normale, da quanto è tossico"".

Se credete che ci sia affabulazione in questo libro, ricredetevi. Esiste una sola persona al mondo che ha visto Buddy Holly dal vivo, perso Eddie Cochran per un soffio, dormito sul divano della mamma di Ron Wood, condiviso una ragazza con Mick Jagger, rimirato John Lennon mentre abbatteva a testate un detrattore dei Beatles, fatto da roadie a Jimi Hendrix, fatto parte di una boy band inglese degli anni '60, vissuto tutta l'era psichedelica da protagonista, cercato invano di insegnare a suonare il basso a Sid Vicious, suonato per gioco con i Damned e con i Frankie Goes To Hollywood, scritto canzoni per Ozzy Osbourne e messo a segno una discografia spaventosa, senza mai - e dico mai - deludere. Quell'uomo è Ian Kilmister, "Lemmy".

La sottile linea bianca - al di là del discorso strettamente musicale - ha sicuramente tutte le carte in regola per essere un best-seller, cioè la più incredibile ma vera delle storie e il giusto ritmo per metterla nero su bianco. Comprate in massa, anche perché ne attendo una ristampa più accurata da far rilegare in oro, affinché troneggi nella mia biblioteca personale.

Born to kick your ass.

Lemmy e Janiss Garza - La sottile linea bianca, Baldini Castoldi Dalai, 2004, pp. 301, euro 14.

[Simone]




Commenti:

Re: Lemmy e Janiss Garza - La sottile linea bianca (Baldini Castoldi Dalai, 2004)
Simon , la recensione è giusta ma nn è nemmeno comparabile con la grandezza di questo tomo da lasciare ai posteri affinché si flagellino e si deprimano per nn aver raggiunto contanta grandezza di spirito...alcolico!

02/08/2006 di: Myx

 
  Fototeca
Dave Vanian - Damned live
Dave Vanian - Damned live


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 181

  Cronologia della Lama
Friday 06 December 2019


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.065 Secondi