Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Concerti Wednesday 04 October 2006:
Road to Ruins festival - dal 17 al 19 novembre - special e info!

Circolo degli Artisti, via Casilina Vecchia 42 – Roma
Sabato 18 - Domenica 19 novembre
h. 21 – ingresso 10 euro
---------
Opening Party: venerdi 17 novembre
Traffic, via Vacuna 98 (staz. Tiburtina) – ingresso 5 euro

Road to Ruins è uno dei più importanti eventi europei dedicati alla cultura e alla musica punk rock. Giunto alla sua terza edizione, il festival presenterà come ogni anno i migliori artisti internazionali e nazionali di questo genere che continua a risultare ancora ineguagliabile per freschezza ed energia (nonostante si prepari a compiere trent’anni …).
Le esibizioni saranno precedute da video proiezioni, mostre, workshop e dibattiti che vedranno la partecipazione di giornalisti, musicisti e che coinvolgeranno il pubblico presente. Nelle aree attigue al palco saranno allestiti stand di merchandising, dischi e libri che saranno aperti tutta la notte. Collegamenti radiofonici in diretta saranno garantiti dall’emittente Radio Città Futura (Popolare Network Italia), mentre gli spot pubblicitari delle due serate saranno trasmessi sui canali televisivi Rock TV e Roma 1.
Alla fine dei concerti, i migliori rock Dj set italiani ed internazionali selezioneranno musica sino a notte inoltrata.



Cast per l’edizione 2006 (terza edizione)

Venerdì 17 - TRAFFIC, via Vacuna 98 - Roma
The Spits (San Francisco/USA), Black Circus Tarantola (Italy), Not Right (Italy), Super Sexy Boys 86 (Italy)
+ Dj set Stefano Gilardino (Rocksound/Punk magazine), Lavi Lovey

Sabato 18 – CIRCOLO DEGLI ARTISTI, via Casilina Vecchia 42 - Roma
Unnatural Axe (Boston/USA), Neon Maniacs (Los Angeles/USA), Taxi (Italy)
+ Dj set Fabio Luzietti (Screamadelica/Radio Citta’ Futura)

Domenica 19 – CIRCOLO DEGLI ARTISTI, via Casilina Vecchia 42 - Roma
Real Kids (Boston/USA), Fast Cars (Manchester/UK), Highschool Lockers (Italy), Bonnie Parkers (Italy)
+ Dj set: Henry KYB / Lory X (Rave Up records)

SCHEDE BIOGRAFICHE ARTISTI:

The Real Kids

Per la prima volta in Italia, in esclusiva al Road to Ruins, la mitica formazione della ‘East Coast’ capitanata da John Felice. Nati nel 1976, sono una delle formazioni più importanti del punk americano della prima ora. Ospiti fissi dello storico Rat club di Boston e del CBGB di New York, hanno all’attivo una vasta discografia che inizia con l’album realizzato nel 1977 per l’etichetta Red Star records. Nel corso degli anni ‘80, i componenti del gruppo hanno dato vita ad una serie di progetti paralleli (Taxi Boys) e partecipato a varie collaborazioni con bands della stessa area (Classic Ruins, Nervous Eaters, Cheater Slicks etc..). Il sound dei Real Kids è una trascinante miscela ispirata da Beatles, New York Dolls, Chuck Berry e le garage bands americane degli anni ’60; il loro show sara’ una grande ed imperdibile occasione per vivere la magia del vero rock’n’roll degli anni ’70! Concerto fondamentale… esserci o sparire!!!!

website

Unnatural Axe

Nel lontano 1978, quattro teenagers di Boston registravano uno dei dischi più folgoranti dell’intera stagione del punk rock americano. Dopo quell’esordio, gli Unnatural Axe, sono state tra le formazioni piu’ acclamate della scena locale, ospite fissa delle infuocate serate del Rat Club in compagnia di tutte le bands più importanti del periodo (dai DMZ sino agli esordienti Police!). Dopo il loro scioglimento, avvenuto alle soglie degli anni ’80, la band è tornata nuovamente in attività, acclamata e supportata dagli appassionati del punk rock più autentico e senza compromessi.

website

The Fast Cars

The Kings of Power Pop are back! Da Manchester, una delle formazioni più valide del primo punk/mod inglese. Nati nel 1977, hanno suonato con le piu’ importanti bands del periodo (XTC, Buzzcocks, Fall, Rezillos, Joy Division etc..) e sono stati di recente protagonisti di una clamorosa riscoperta da parte del vasto pubblico degli appassionati del genere. Il loro ritorno sulle scene è stato preannunciato da un brillante album per la ‘cult’ label inglese Detour records e da una serie di spettacolari concerti in Giappone nel 2004. Se amate gli Undertones e le mod bands targate 1979, questo concerto si preannuncia come uno dei vostri preferiti di sempre!

website

The Spits

Si definiscono ‘Punk per il Popolo’ e suonano un mix di Ramones e Devo frullati dentro il tritacarne ‘Killed by Death’. Un'orgia adrenalinica di suoni impazziti, chitarre contorte, tastiere dementi e cori irresistibili travolgeranno come un fiume in piena il pubblico in sala. Giunti al loro terzo album per l’etichetta Dirtnap records, gli americani ‘The Spits’ sbarcano finalmente in Italia e saranno presenti, come headliner, alla serata inaugurale di venerdì 17 al Road to Ruins festival. Pogo Music for Party People!!! Assolutamente imperdibili!!!!

website

Neon Maniacs

Se amate il primo Hardcore punk californiano (Circle Jerks, Germs, Adolescents etc..), la band guidata da Gnat, ‘deus-ex-machina’ della Punkenvomit records, vi riporterà nella cruda e tesa atmosfera che si respirava nella Los Angeles dei tardi anni ’70. Il loro show sarà uno dei momenti più intensi di questa nuova edizione del ‘Road to Ruins’! Imperdibili.

website

Taxi

I romani Taxi non hanno più bisogno di presentazioni, oramai sono acclamati come una delle bands più importanti del panorama musicale punk italiano e mondiale. Dopo il successo del loro primo Lp, uscito nel 2004 per l’americana Deadbeat, la band presenta il nuovo album. Il ricordo della loro entusiasmante performance al primo Road to Ruins è ancora vivo e promette di ripetersi in questa nuova edizione del festival.

website

Highschool Lockers

Se amate alla follia il ‘Power Pop’ scuola Bomp records e le armonie bubblegum punk dei Ramones, questa band entrerà prepotentemente nei vostri cuori. Provenienti da Mantova, i tre Lockers sono una delle band italiane più gettonate nei rock’n’roll parties a base di coca cola e pop corn! Hanno appena sfornato il loro Lp su etichetta Nicotine Records, magnificamente recensito su tutte le riviste musicali nazionali ed internazionali. A must!

website

Not Right

Provenienti dalla Toscana, i Not Right sono una band devota al migliore sound chitarristico stile MC5/Dead Boys, sempre in bilico tra hard e punk. Hanno appena pubblicato un ottimo EP e iniziato un sodalizio artistico con Dome La Muerte, lo storico chitarrista dei Not Moving.

website

Bonnie Parkers

Veterani della scena punk romana, i tre Bonnies sono una garanzia del punk’n’roll più diretto e genuino. Guidati da Umberto, ‘Nice to Be Mommy’ fanzine/label, hanno appena realizzato il loro ottimo secondo album, ottenendo grandi riscontri su tutta la stampa specializzata.

website

Super Sexy Boys 86

Figli degeneri degli Stooges, questa band veneta è una delle formazioni più trascinanti ‘on stage’ della penisola. Dopo diversi anni di attività, giungono al loro atteso primo album e promettono di infiammare il pubblico del festival con il loro potente e convulso ‘Motor City Sound’ targato Detroit 1970!!!!

website

Black Circus Tarantula

Il ‘Circo delle Tarantole Nere’ si candida ad essere una delle bands più interessanti della prolifica scena romana. Hanno appena finito le registrazioni del loro primo album, una calda amalgama di vibrazioni punk’n’roll e suggestioni ‘stonesiane’. Hot!

website

INFOLINE:

RAVE UP RECORDS: tel/fax 06/43580034 – cell. 349/8342300
ROAD TO RUINS www.roadtoruins.it
CIRCOLO DEGLI ARTISTI: tel. 06/70305684
TRAFFIC ROCK CLUB: cell. 338/4927828

 
  Fototeca
The Business
The Business


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Wednesday 18 September 2019
oggi nel 1952: Nasce in Germania Douglas Colvin aka Dee Dee Ramone, inventore assoluto dei tre accordi. One-two-three-four!


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.056 Secondi