Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Relics Wednesday 12 December 2001:
Wretched - Nessuno può decidere per te... (Autoprodotto, 1984)

Questo è un vecchio disco che non ha bisogno di presentazioni, anche perché probabilmente è uno dei vinili harcore più noti e ristampati mai usciti in Italia (l'ultima ristampa cd si deve alla Antichrist Dionysus, che ha da poco rimesso in circolazione tutta la discografia dei Wretched).

Neanche i Wretched credo abbiano bisogno di presentazioni: nacquero nella Milano del Virus occupato all'inizio degli anni '80, sul modello di anarco-punk bands inglesi come Crass e Discharge in primis. Da Via Correggio si spostarono live in tutta la penisola, ma anche all'estero, accompagnando tra l'altro in tour bands straniere del calibro (e della notorietà) di Disorder e Amebix. Si sciolsero definitivamente nel 1988, a quanto ne so, e oggi è quasi certo che non torneranno mai, nonostante il revival in corso nei loro confronti e le pressioni di molti gruppi italiani (soprattutto all'interno della scena crust-grind) che si sono rifatti abbondantemente a loro, Cripple Bastards su tutti.

La musica, o il caos dei Wretched, rigorosamente autoprodotto e scevro da implicazioni melodiche o commerciali di sorta, era di per sé un messaggio. Ecco perché i testi, accompagnati da un determinato discorso politico e conditi da una base di hardcore ruvidissimo e senza compromessi, sono, nel 90% dei casi, dei veri e propri manifesti anarco-pacifisti. Il numero degli slogan punk dovuti ai Wretched non si conta, così come non si conta il numero di dischi, 7", fanzines, tapes e bootlegs che contengono roba loro. O che continuano a contenere roba loro.

Questo primo Lp del combo milanese è assolutamente un classico, infarcito di brani vecchi e nuovi: spiccano, su tutte, l'opener "Come un cappio", "Finirà mai", "Combatti", "Disperato ma vivo" e l'anthem "Spero venga la guerra". La copertina di questo vinile è assolutamente un capolavoro grafico e simbolico.

Che condividiate o no la loro linea, dovete avere questo disco. Se ancora non l'avete, cercate di procurarvelo subito: l'unica pecca, se così si può chiamare, è costituita dal fatto che gli sgarri tecnici sono qui praticamente all'ordine del giorno. A mio pur discutibile parere, i Wretched iniziarono infatti a suonare con la S maiuscola probabilmente a partire dal successivo 12" "La tua morte non aspetta". Ma questo disco è il loro manifesto, e d'altronde era "Chaos non musica": che cazzo volete?

1)Come un cappio 2)Troppo facile 3)Finirà mai? 4)Non ingannarti 5)Devi riuscire 6)Prova a guardare 7)Virus 15/5/84 8)Combatti 9)Disperato ma vivo 10)Nessun valore 11)Mai arrendersi 12)Tradizione e gerarchia, le loro catene 13)Quale domani, quale futuro 14)Uniti sempre 15)Dentro te 16)Spero venga la guerra

[Simone]



Commenti:

Re: Wretched - Nessuno può decidere per te... (Autoprodotto, 1984)
"La tua morte non aspetta" segna sicuramente un passo in avanti, per lo meno dal punto di vista tecnico , per il gruppo.Sia "Liberi di vivere..." che "La tua morte..." contenevano alcuni inserti (non contenuti nelle ristampe successive) che ritengo essenziali al fine di comprendere l'ambito politico/sociale nel quale questo disco è stato concepito.

19/03/2004 di: wiz

 
  Fototeca
Darby Crash - Germs live
Darby Crash - Germs live


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Wednesday 18 September 2019
oggi nel 1952: Nasce in Germania Douglas Colvin aka Dee Dee Ramone, inventore assoluto dei tre accordi. One-two-three-four!


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.060 Secondi