Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Cool di: sosoabram
cool di: sosoabram
Re: Luigi Bonanni (Centocelle City Rockers, Garçon Fatal) di: rightjobspk11
Re: Gola profonda (Deep throat, USA, 1972, col.) di Jerry Gerard (Gerard Damiano) di: rightjobspk11
Re: G. G. Allin (1956/1993) di: rightjobspk11
Re: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) di: rightjobspk11
Re: G. G. Allin (1956/1993) di: monica123
Re: G. G. Allin (1956/1993) di: monica123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Interviste Wednesday 27 June 2007:
Rentokill (english version inside)

A strettissimo giro rispetto alla recensione del loro ultimissimo “Antichorus” intervistiamo per voi bastardi gli austriaci Rentokill, autori di un interessante hardcore melodico di stampo politicizzato. Ringrazio vivamente il loro promoter italiano Ste (No Reason Records) per il celere lavoro di traduzione, dunque dovete a lui la versione bilingue del botta e risposta tra me e Jack (chitarra e voce dei nostri, nda). Eyes wide open: buona lettura...

D: Una storia ragionata della band per gli aficionados della Lama: da quanto tempo siete insieme?

R: Il nostro batterista ed io abbiamo iniziato a suonare insieme più di 10 anni fa, e come vedi abbiamo impiegato molto tempo ad imparare a suonare i nostri strumenti :)
La formazione della band è cambiata nel 2003 e da quel momento abbiamo iniziato a lavorare seriamente, scrivendo nuove canzoni, registrando il nostro primo album e intraprendendo diversi tour. Negli ultimi 4 anni abbiamo suonato oltre 250 concerti in circa 15 paesi europei, dalla Croazia alla Scozia. Essere in tour significa molto per noi, e non potremmo mai pensare che ci saranno soldi a sufficienza per indurci a rinunciare a questo. Ci piace viaggiare, incontrare persone diverse in posti diversi, ed ovviamente, suonare la musica che amiamo trasmettendo anche dei messaggi politici…

D: Che opinione avete della connessione tra punk rock e politica? Secondo voi è una scelta prescindibile o meno o piuttosto un binomio obbligato?

R: Allora, vorrei dire che una band punk-rock dovrebbe fare ciò che preferisce, divertendosi, facendo questo e non farlo per fama o soldi. Se qualcuno ha altro da dire oltre alla politica è giusto che lo faccia! Personalmente vedo un forte legame tra punk-rock e politica, come è sempre stato fin dalle origini di questo genere. La musica punk è nata originariamente nell'UK e negli USA per denunciare tutte le situazioni da cambiare, o almeno per cercare di informare le persone a riguardo. È una forma giovanile di cultura e sarebbe un peccato rinunciare a questi ideali. In ogni caso non considero questo legame obbligatorio...

D: L'hardcore melodico è un genere dove si punta spesso al disimpegno. Vi è mai capitato di essere messi in scaletta insieme a dei gruppi completamente "fun"? Che impressione avete eventualmente ricavato da questo genere di esperienze? E ancora: cosa ne pensate di bands come i Nofx?

R: Ci sono molte band che non trasmettono messaggi politici e spesso abbiamo suonato insieme a loro. Naturalmente se un gruppo non propone musica politicamente “attiva” i propri membri non lo possono essere. Non posso invece capire quelle persone che cercano di fare sembrare le proprie band “politiche” comportandosi poi come idioti. È strano vedere band come i Nofx che dopo aver suonato sempre pensando al “divertimento” ora vogliano trasmettere messaggi politici, forse perché questo sembra essere "moderno" o qualcosa di simile. In ogni caso, è meglio non crearsi modelli da seguire per ogni cosa, giusto?

D: Quali sono le vostre principali influenze musicali? Ci fareste un elenco (anche individuale) dei dieci dischi che avete gettonato maggiormente in assoluto?

R: Wow, una lista dei 10 album più ascoltati dal nostro gruppo? Allora partiamo:
Rage Against the Machine – s/t;
Bad Religion – Against the Grain;
NOFX – Punk in Drublic;
Propagandhi – Less Talk, More Rock;
SNFU – Something Green;
tutti gli album dei Clash e degli Against Me!.
Per quanto riguarda invece le ultime uscite Punk/HC, sicuramente inserirei questi album:
Strike Anywhere – Change is a Sound;
Trial by Fire;
New Mexican Disaster Squat;
The Loved Ones – keep your Heart;
No Trigger – Canyoneer.
Ognuno di noi comunque ascolta musica differente e quindi è difficile poter stabilire cosa realmente influenza la nostra musica.

D: Per voi Internet rappresenta una rivoluzione nel campo della libera espressione o piuttosto un'ulteriore tappa nella storia delle teorie e tecniche di controllo delle masse?

R: Sicuramente Internet non potendo essere centralizzato in modo univoco è anche difficile che possa essere strumentalizzato dai mass-media.
È un’ottima evoluzione quindi per poter trasmettere idee e informazioni “non-controllate”. Esistono diverse tendenze che sono però difficili da comprendere. È il caso di Myspace per esempio, dove moltissima gente reagisce in modo comune, come avviene per le tv e radio “mainstream”.
È strano vedere così tanta gente che preferisce rimanere davanti a un computer piuttosto che uscire e scambiare idee e pensieri personalmente. Può Internet sostituire un concerto o qualsiasi altro evento serale??? Detto questo, però, Internet è ormai parte integrante delle nostre “nuove” vite quindi è giusto che possa essere utilizzato al meglio.

D: La parola "democrazia" può essere effettivamente associata a un riferimento concreto, o è solo un utilissimo fonema?

R: Penso che la parola in sé porti un significato veramente importante.
Ma, come Milton Freeman dice nelle parole espresse in “Antichorus”, per stabilire qualsiasi nuova idea o prendere delle decisioni collettive oggigiorno non è più sufficiente la “maggioranza”. Nel mondo moderno molte persone sentono di poter prendere parte a decisioni importanti, semplicemente partecipando alle elezioni. Io penso però che molta parte di queste persone non capiscono che in realtà non possono cambiare nulla, perché la società attuale e il sistema che gira attorno sono troppo complessi per poter essere compresi da una persona sola. E fin quando i mass-media avranno una così forte influenza sulle idee delle persone, controllando le aspettative di vita di questa gente, io non potrò dire di credere in elezioni libere, come invece vengono dipinte. Penso che Canale 5 possa essere un buon esempio, vero? Come possiamo parlare di democrazia quando l’informazione è giornalmente filtrata e controllata? Come può la gente cercare nuove forme di informazione quando il capitalismo definisce il loro stile di vita? Tutto ciò mostra chiaramente i passi che sono stati fatti in questi ultimi dieci anni, e purtroppo difficilmente la situazione potrà cambiare in futuro. Speriamo in bene!

D: Progetti futuri della band. Quante probabilità hanno i vostri supporters italiani di vedervi dal vivo qui nello stivale?

R: A luglio partiremo per un tour in UK, che includerà anche alcune date in Olanda, Belgio e Germania. Abbiamo appena completato un tour in Austria e ne abbiamo già programmato uno per settembre in Germania e Repubblica Ceca. Per l’Italia stiamo muovendoci per ottobre, ma ancora nulla è stato definito. Siamo molto curiosi di conoscere i risultati del lavoro che Rude Records e No Reason Records stanno svolgendo nel vostro paese, dove noi in passato non abbiamo mai suonato con continuità. Speriamo di poterci tornare presto e di incontrarvi :)

Grazie per l'amicizia e per la disponibilità: campo libero a tutto quello che volete dichiarare...

Grazie a voi. Come già detto noi amiamo essere in tour, incontrare nuove persone, parlare, bere insieme e poter scambiarci idee e opinioni. Questi sono alcuni dei momenti migliori della mia vita, per questo mi sembra sempre strano avere dello spazio da riempire da solo… Un messaggio univoco non permette di imparare qualcosa, né da parte mia né da parte vostra. Per questo spero veramente di poter venire presto in Italia e incontrare tutti voi.
Vi auguro il meglio.
Jack + Rentokill

Q: Please show to the friends of Lama your band. How long do you play togheter?

A: Our drummer and I originally started this band more than 10 years ago, and it took us a long time to learn how to play our instruments :) We had a line-up change in 2003, that was when we started to work seriously on it, wrote new songs, recoorded our first album, went on tour and so on. In those 4 years, we have played 250 shows in 15 countries all over europe, from Croatia to Scotland. Being on tour has always meant a lot for us, even though we know that there will never be enough money to make any form of living out of it. We like to travel, meet different people in different places, and of course play the music we like, including standing in for the political message we try to retain.

Q: What do you think about the connection between punk-rock and politics? Do you think that a punk-rock band is obligated to speak about politics?

A: Well, I would say that a punkrock band should do what they like to do, enjoy what they do and not do it for any form of prestige or money. If somebody has things to say that are not political or anything, go for it! But personally, i see a strong connection between punkrock music and politics, that’s where it came from, right? Punk music from the UK as well as from the States oiginally was a form of expressing situations that have to be changed, or at least making people aware of what is going on. It’s a form of youth culture, of course, and I’d consider it strange if that chance is missed. But I wouldn’t consider it obligatory...

Q: The melodic hardcore is a kind of music often doesn’t involved in politics or other argoments. Have you ever play with bands totaly involved only on the “fun”? What do you think about bands as Nofx?

A: Yes, of course. As there are many bands who are not into political messages, we have often played with such. That’s ok, naturally, and even if their band is not political, the members can still be. What i cannot stand is people that make their band look or sound political but act like some idiots. It’s strange when a band like Nofx switches from being a band that seems to mainly act for fun, and then suddenly brings some political message, as if it would be “modern” or something. But still, it’s better than not having any statement at all, right?

Q: Which are your most important musical influences? Could you make a list of your 10 favorite albums?

A: Wow, a list of 10 top albums of our band? Well, you would definetely find: Rage Against the Machine – s/t; Bad Religion – Against the Grain; NOFX – Punk in Drublic; Propagandhi – Less Talk, More Rock; SNFU – Something Green; You’d find any Clash Album as well as an Against Me! one. As for modern punkrock/hardcore, there’s for example Strike Anywhere – Change is a Sound; Trial by Fire; New Mexican Disaster Squat; The Loved Ones – keep your Heart; No Trigger – Canyoneer;
I would say we have a lot of influences, as everyone in the Band listens to a huge different stuff. It’s hard to say after all what the final influences are.

Q: What do you think about Internet? Do you think it has a important evolution for the free diffusion of art or it is only a new tool used to control the “mass”?

A: As the Internet cannot be centralized in common terms, it cannot be used to control the mass in wider ways. It’s a very good evolution for the free exchange of ideas and non-corporate information. Still, some tendencies are a bit strange to handle. The whole Myspace Hype for example, you can see that a lot of people react in a very common way again, just like they would in terms of minstream tv or radio. It’s strange to see that most people prefer to sit in front of a computer screen than to go out and exchange thoughts personally. Can the Internet replace a concert or socializing in the evening? After all, it’s a new and very modern part of our lives, so let’s make the best out of it.

Q: Do you think that the word “democracy” should be really associated to a concrete situation or it is only a useful word?

A: I think the word itself can be a very strong term, as the original idea is a very important one. But – as Milton Freeman says in the spoken word track on Antichorus – for establishing any new ideas or making collective decisions you will nowadays need more than only a majority. In our modern world some people may have the feeling that they have their chance to take part in official decisions, by participating in elections. But I think that most people have a somewhat strong feeling of in fact NOT having a chance for changing something, since the whole society and the system based on it is too complex for a simple person to understand. And since mainstream media is having such a strong influence on people’s minds, or merely controls what they think that they expect from their lives, I simply cannot say I believe in free elections as they are presented. As far as i know there is a good example in Italy with Canale 5, right? So how can we talk about democracy if the main source of information is corporately controlled? How can people WANT a different or more divert source of information when capitalism is defining their lives? For me, it’s a very evident situation that has worked well over the last decades, but I have a strong feeling that we will experience a major change in the future. Let’s hope for the best!

Q: Please explain to us your future plans. Is there the possibility to see you in Italy?

A: We are going on tour in the UK in July, including shows in Holland, Belgium and Germany. We will have a lot of weekend shows in our area, and there is a whole tour in Germany and Czech planned for september. For Italy, we will have at least one weekend scheduled for october, but no detailed plans so far. We are really curious how the work with Rude and No Reason Records is gonna work out in the end, since we haven’t played so many shows in you country so far. We hope to be able to work on that, so let’s say we are gonna meet soon :)

Thanks for the friendship and disponibility. Please say what you want…

Thanks a lot. As I said before, we like being on tour, meeting people personally, talking, drinking, exchanging ideas and thoughts. Those moments always are the most elevating ones in my life, so I always feel a little bit strange when i’m offered to “say” something at this point. Providing one-sided messages will not offer the chance to learn something, neither for my side nor for the other. So let’s hope we make it to Italy again soon, can’t wait to meet you all out there!
Wish you all the best, thanks a lot!
Jack + Rentokill

[Simone]



 
  Fototeca
UK Subs
UK Subs


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 44
Commenti: 55

  Cronologia della Lama
Sunday 26 March 2017


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.047 Secondi