Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Recensioni Wednesday 03 October 2007:
Antonio Tedesco – Underground e Trasgressione – Il cinema dell’altra America in due generazioni (Castelvecchi, 2000)

“Noi che abbiamo violato le leggi, gli ordini e i doveri dell’avanguardia; cioè annoiare, tranquillizzare e offuscare attraverso una fortunata combinazione che scaturisce da una convenienza pratica che consente comunque di conservare quel margine richiesto di colpevolezza.
Noi rinunciamo apertamente e rigettiamo lo snobismo accademico radicato che ha eretto a monumento la pigrizia conosciuta come Strutturalismo e ha escluso quei film-maker che possedevano la capacità di vedere attraverso questa sciarada.
[…] Noi proponiamo che le scuole cinematografiche siano fatte saltare in aria e che i film noiosi non vengano più fatti.
Noi proponiamo che il sense of humour sia un elemento essenziale, scartato dagli accademici traballanti e che inoltre ogni film sia uno shock e solo in quanto tale degno di essere visto.
[…] Noi ci proponiamo di andare oltre tutti i limiti definiti o prescritti dal gusto, dalla moralità o da ogni altro sistema di valori tradizionali che oscurano le menti degli uomini.
[…] Dal momento che non c’è niente dopo la vita, l’unico inferno è l’inferno del pregare, dell’obbedire alle leggi e di degradarsi di fronte alle figure dell’autorità, l’unico paradiso è il paradiso del peccato, dell’essere ribelli, di divertirsi, di fottere, e di imparare a conoscere le cose e a rompere quante più regole possibili”.
Questi i passaggi salienti dell’ultimo manifesto di cineavanguardia del novecento, redatto da Nick Zedd agli inizi degli anni ottanta. Se la versione integrale del testo non è appesa in lingua originale nella vostra camera, come lo è nella mia, allora probabilmente avrete bisogno di questo compendio (l’unico in italiano sull’argomento, tanto per intenderci) per sapere che – al di là dei documentari, dei video e dei bootleg musicali – un cinema dichiaratamente punk è effettivamente esistito, anche se non è facilmente reperibile e/o fruibile. Il Cinema of Transgression, appunto, la cui esperienza è già esaurita da oltre tre lustri e può essere contenuta interamente in non più di cinque DVD.

Il breve saggio di Antonio Tedesco – lavoro illuminato e illuminante, seppur non esaustivo – parte dall’analisi dell’opera dei principali esponenti dell’avanguardia newyorkese degli anni ’60 (Kenneth Anger, Andy Warhol, Paul Morrissey, John Waters, John Cassavetes, Jack Smith, Peter Kubelka), per andare a parare rapidamente sulla ripercussione che il loro cinema ebbe nell’immaginario malato, autodistruttivo e disilluso dei cineasti della generazione successiva (Nick Zedd, Richard Kern, Lydia Lunch, Lung Leg, Casandra Stark, tanto per citarne alcuni). I più svegli ricorderanno un ammiccante Zedd seduto in platea durante le declamazioni televisive e le performances di GG Allin: gli stessi immaginino il Cinema della Trasgressione come qualcosa di ugualmente disturbante e descrittivo del quadro sociale. Sangue, violenza, feticismo, freaks, brutalità poliziesche, dissezioni, sesso violento, fellatio interminabili, cazzi e fiche di carne e/o di lattice, eiaculazioni spaventose, necrofilia, omicidi, metafore a doppio taglio, il tutto messo in scena con la massima indifferenza, senza alcuna evidente partecipazione emotiva. Un cinema della morte, in breve, che trovò scarsissima diffusione nelle sale e che tuttora si cerca di rimuovere o di minimizzare come una meteora scomoda e disgustosa.

Se volete effettivamente capirci qualcosa, il peer-to-peer vi aiuterà. Integrate eventualmente con questo libro, sempre che riusciate a trovarne una copia (e non ci giurerei). In caso contrario, quello che reperirete in rete basta e avanza, anche perché parla da solo.

Avviso ai naviganti: sconsigliato a spettatori poco elastici, impressionabili, moralisti o in cerca di stereotipi punk politicizzati e costruttivi. NON è roba rassicurante.

Antonio Tedesco – Underground e Trasgressione – Il cinema dell’altra America in due generazioni, Castelvecchi, 2000, pp. 189, euro 10

[Simone]



 
  Fototeca
Iggy Pop
Iggy Pop


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Thursday 17 October 2019


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.083 Secondi