Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Recensioni Wednesday 26 December 2007:
Diego Curcio – Rumore di carta – Storia delle fanzine punk e hardcore italiane dal 1977 al 2007 (Red@zione, 2007)

Era ora che qualcuno partorisse un saggio omnicomprensivo sulla storia delle punkzine che hanno invaso lo stivale dagli anni di piombo in poi, e non solo per un piacere puramente estetico: qui si tratta più che altro di sottrarre al dimenticatoio piccoli e grandi artefatti che rivestono un valore storico e affettivo inestimabile, non solo per chi li ha messi insieme con gli scarsi mezzi a disposizione, ma anche per chi li ha semplicemente sfogliati per caso e nel giro di pochi giorni si è ritrovato a citarne interi passaggi a memoria; le fanzine – per ciclostilate, fotocopiate, manoscritte, dattiloscritte, cartacee o telematiche che siano – sono da sempre il cuore pulsante del circuito punk italiano, al pari della vasta discografia autoprodotta che continua egualmente a scaturire dalla medesima fonte: l’energia di un’isola antagonista, popolata da individualità fortissime che si abbracciano, si scontrano e si dilaniano tra loro in un pericoloso Frankenstein ideale. L’omologazione apparente del panorama punk, infatti, sparisce del tutto di fronte ai numeri di un catalogo come Rumore di carta: al punto che, per quanto lo stesso autore cerchi di imbastire una ripartizione in capitoli, ci vuole poco a capire che non esiste una linea generale universalmente accettata, ma solo un adattamento camaleontico delle fanzine al periodo storico in corso, quindi alle caratteristiche intrinseche dei materiali (musicali, tecnologici, politici) a disposizione.

Il saggio di Diego Curcio, sintetico senza per questo essere inconsistente, giornalistico o approssimativo, riesce effettivamente a coprire l’intero trentennio 1977-2007 in poco più di 150 pagine di collage, incluse relative appendici (interviste, bibliografia, discografia, indice dei nomi). Da “Pogo”, “Dada”, “Le Silure D’Europe”, “Red Ronnie’s Bazar”, a “TVOR”, “Attack Punkzine”, “Disforia”, “Punkaminazione”, passando per “abBestia!”, “Non Ce N’È”, “Parco Dio”, fino ad approdare alle scorribande telematiche dell’ultima generazione di fanzinari, tra i quali il sottoscritto, che ringrazia per l’ampio spazio concesso a “Lamette” e per l’inclusione di “Romantic Hotel” nella discografia. Ripensandoci con il senno del poi, in effetti, l’editoriale con cui ho aperto battenti è pretenzioso e kitsch come quasi ogni manifesto, ma mi ha fatto piacere rileggerlo. Anzi, prometto di ritornare presto sulla questione, per una sorta di remake di me stesso sei anni dopo.

Prefazione di Gianluca Umiliacchi, indiscutibilmente il più grande e schietto archivio umano di fanzine presente oggi in Italia, per un libro che probabilmente molti di voi stavano aspettando con trepidazione. Beh, il momento è arrivato. Non vi resta che procurarvelo.

Diego Curcio - Rumore di carta - Storia delle fanzine punk e hardcore italiane dal 1977 al 2007 - Red@zione, 2007, 170 pp., 15 euro.

[Simone]

Per ordinare il libro, scrivete a info@e-redazione.it oppure andate su www.e-redazione.it


 
  Fototeca
Lamette 4 Release Party
Lamette 4 Release Party


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Sunday 22 September 2019


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.062 Secondi