Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Coprophagus Tuesday 05 February 2002:
Eraserhead di David Lynch (U. S. A. 1976, col., 89')

Con: Jack Nance, Charlotte Steward, Allen Joseph, Joanne Bates, Judith Anna Roberts, Laurel Near, Jack Fisk.
Regia, sceneggiatura, montaggio, scenografia ed effetti speciali: David Lynch
Fotografia: Herbert Caldwell, Frederick Elmes
Suono: Alan R. Splet

Il volto fluttuante di Henry Spencer si sovrappone a quello di un brullo corpo celeste abitato da uno sfigurato individuo, addetto alla manovra di macchinari rugginosi e scintillanti. Azionando delle leve lo stralunato Henry viene risucchiato via dal ventre ancestrale e catapultato sotto forma di verme spermatico in un'assordante e desolata landa industriale. Poco tempo dopo viene a conoscenza del parto prematuro della compagna Mary, che porta alla luce una creatura mostruosa che col proprio inquietante e incessante pianto irretisce quest'ultima al punto da condurla all'abbandono del suo frutto. Rimasto solo con lo straordinario pargolo, Henry inizia a veleggiare in un'onirica, sconcertante sequenza di incontri e situazioni fuori dal comune, al termine della quale si vede costretto a reprimere la filiale protuberanza per poter raggiungere quell'agognato paradiso dove, come canta la "donna del tifone" con le escrescenze tumorali che le gonfiano il viso, "everything is fine"; e lasciare che lo sfavillare della luce apra nuove voragini di senso.

Il solo tentativo di delineare un percorso risolutivo all'interno della struttura narrativa e soprattutto visionaria di Eraserhead è voler far torto alla polisemia contorta che un film "esperienza", qual'è questo campione indiscusso dei midnight movies , inocula sotto l'epidermide dritta al centro nervoso da cui si originano le pulsioni immaginifiche. Eppure, nonostante la cupa e strabiliante impalpabilità degli eventi, si ha come l'impressione che i paesaggi dell'universo lynciano, attraversati dalla figura sgraziata di Henry siano quanto di più vicino possa essere al nostro vissuto quotidiano: non fosse per quella nefasta apatia dei sensi e fossilizzazione dell'aurea divina a cui ciascuno individuo tende. L'alieno protagonista della pellicola è infatti un catalizzatore, un essere capace di ipertrofizzare i dettagli che cadono sotto il suo sguardo imperscrutabile, spaventato trasognato; lasciarli crescere e deragliare sconsideratamente sino a farli esplodere e deflagrare in un baluginio di scariche elettriche che cortocircuiteranno la stabilità dell'esistenza e del senso. Allora la famiglia si trasformerà in quell'albero di piaghe in cui si compie la brutalità del nascere; dove l'ostinato, energico fragore dell'industria meccanica eserciterà una tale pressione sulla condizione biologica dell'uomo da sconfinare dentro gli anfratti della sua pelle e corromperne l'apparato molecolare; e dove ogni poro, pertugio o fenditura possibile si scoprirà essere un varco, un passaggio per quelle black room dove lo spazio e il tempo hanno dimesso le consequenzialità fisiche e proiettano sulle misteriche alture delle Twin Peaks, o immettono su notturne Lost Highways.

[Andrea Grieco]


 
  Fototeca
Lamette 4 Release Party
Lamette 4 Release Party


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Monday 23 September 2019


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.072 Secondi