Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Cool di: sosoabram
cool di: sosoabram
Re: Luigi Bonanni (Centocelle City Rockers, Garçon Fatal) di: rightjobspk11
Re: Gola profonda (Deep throat, USA, 1972, col.) di Jerry Gerard (Gerard Damiano) di: rightjobspk11
Re: G. G. Allin (1956/1993) di: rightjobspk11
Re: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) di: rightjobspk11
Re: G. G. Allin (1956/1993) di: monica123
Re: G. G. Allin (1956/1993) di: monica123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Recensioni Saturday 03 April 2010:
Fausto Rossi – Below the line cd (Interbeat, 2010)

Fausto Rossi per il sottoscritto ormai può fare musicalmente quello che gli pare, senza che la cosa vada a intaccare la qualità estrema del suo lavoro. Inutile anche rivangare i tempi di Faust’o, che ascoltando un disco come Below the line spariscono giustamente nel dimenticatoio di un passato remoto. Forse può essere utile ricordare che Fausto è stato tra i primi songwriters italiani a sperimentare con i loop minimali permessi dai rudimentali computer degli anni ottanta (mi riferisco in particolare a “Out now” e “Love story”, i due dischi del 1982 e del 1985 che fecero paura alla Ricordi e alla CGD). Forse vale anche la pena di pensare al fatto che “Cambiano le cose”, il primo album che non uscì sotto il celebre pseudonimo, era per il 98% composto in modo non canonico, ma, ripeto, la retrospettiva in questo caso non cambia le carte in tavola. “Below the line” – definito dallo stesso Fausto un disco totalmente sperimentale e “più inascoltabile di Metal machine music” (!) – a botta calda non ha niente a che vedere né col noise alla Maurizio Bianchi né – in alcun modo – con l’elettronica e con il digitale. Si tratta “semplicemente” di 7 canzoni complete, cantate sia in italiano che in inglese (quando non strumentali) e accompagnate da regolare sezione ritmica, missate in sottofondo a un’unica suite rumoristica composta da un feedback prolungato e in qualche modo accordato con la musica.

Le possibili chiavi d’ascolto, di conseguenza, sono due: la prima è ascoltare a volume da camera il disco e considerare le canzoni come mero accompagnamento musicale del feedback in primo piano (vi posso garantire personalmente che funziona), e la seconda è ascoltare il tutto a un volume altissimo e trapanarsi i timpani nel tentativo di carpire i 7 movimenti in sottofondo, compiendo uno sforzo cerebrale per escludere il resto. Inutile dire che si tratta di un progetto finora assolutamente intentato in Italia e forse in assoluto nella storia della musica, e se questo può sembrare folle, è concettualmente molto forte. Io leggo “Below the line” come una sorta di decostruzione e ricostruzione critica dell’ascolto distratto tipico dei mass media quotidianamente accesi nelle città, che non manca di una forte vena pop (mi fa pensare inevitabilmente a Schifano quando filmava il televisore acceso).

”Below the line” è – senza colpo ferire – un disco di musica italiana ai suoi massimi livelli, e non ho dubbi sul fatto che farà incazzare da morire i nostalgici di Faust’o come e più della precedente parentesi acustica di “Becoming visible”. Io non mi annovero nella categoria dell’amarcord, e preannuncio a chi aspettasse novità di Fausto Rossi con la mia stessa ansia che il terzo disco promesso sulla breve distanza dal nostro, e che dovrebbe essere suonato e cantato in maniera più tradizionalmente rock, in questo momento è già in produzione.

[Simone]

Per avere il cd: www.interbeat.it



Commenti:

Re: Fausto Rossi – Below the line cd (Interbeat, 2010)
bravo Simone nonostante i pochi ascolti hai saputo tradurre in parole i suoni del cd.

04/04/2010 di: isidax

Re: Fausto Rossi – Below the line cd (Interbeat, 2010)
Grazie. Vedi, se un recensore avesse bisogno anche solo di dieci ascolti per scrivere un pezzo, il suo lavoro sarebbe troppo lento per essere pubblicabile nei tempi - già dilatati - di un webmagazine come Lamette.

07/04/2010 di: Simone

 
  Fototeca
The Business
The Business


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 44
Commenti: 65

  Cronologia della Lama
Tuesday 22 August 2017


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.033 Secondi