Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Recensioni Friday 04 June 2010:
Dissuaders – Minutes to go Lp (Hate Records, 2010)

Primo full-length sulla lunga distanza per il combo punk-rock romano capitanato da Alex Vargiu, punk ’77 del ’77 che suona ininterrottamente da allora, e che ha avuto un ruolo di primo piano – tra le tante formazioni di cui ha fatto parte – negli Stigma, nei Bloody Riot e nei Bingo. Vargiu ha mollato l’hardcore da vent’anni – a ragione e senza rimpianti – ed è praticamente da allora che lavora nel suo particolarissimo modo sulle proprie roots. I Dissuaders – attivi dal vivo già da almeno un decennio – sono l’ultimo capitolo di questa ricerca, aperto dopo lo scioglimento dei Bingo (che negli anni ’90 erano considerati quasi all’unanimità IL gruppo punk-rock italiano). Minutes to go, che è dedicato al poeta e cantante punk Jim Carroll e riprende il titolo da una collaborazione letteraria di Corso, Gysin e Burroughs (in cui si utilizzava per la prima volta la tecnica del cut-up), non sembra risentire della pesante eredità e anzi, è un disco che va in una sua precisa e premeditata direzione. Registrato in analogico e parzialmente autoprodotto, si presenta come un insieme organico e senza respiro di pezzi a cavallo tra il primo punk americano e il power-pop, retti su un castello di riff che si susseguono freneticamente (e anche un po’ schizofrenicamente), determinando variazioni continue delle linee cantate. Un approccio sicuramente non comune, ma che su 33 giri deflagra.

10 pezzi 10, forti di una dimensione lirica interessante e ben sviluppata: i testi (a cui non sono effettivamente estranei tentativi di cut-up) sono di varie strofe e tutt’altro che minimali, e riflettono più o meno rigorosamente riflessioni personali di Mr. Dissuader (che ce ne ha una per tutti e non le manda a dire: Suicide Girls, figli di papà con velleità finto-punk, inadeguati con bisogno vitale di integrazione e psicosi quotidiane sono i suoi cavalli di battaglia). Nel mazzo, le mie preferite sono l’opener “Just a weekend”, “Wrong side of the cage” (che è concettualmente l’opposto esatto di “Quit this town” di Eddie And The Hot Rods) e la thundersiana “Who needs the leaders” (“They should be kicked in the ass”!).

Un disco che si aggiudica subito un posto nella top ten lamettiana dell’anno. Ma come? Due di fila, direte voi?

Se è metaforicamente vero che la merda arriva sempre tutta insieme, sarà anche vero il suo musicale contrario.

Prosit.

[Simone]

Per contatti, o per avere il disco: www.haterecords.com


 
  Fototeca
Darby Crash - Germs live
Darby Crash - Germs live


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 181

  Cronologia della Lama
Sunday 17 November 2019
oggi nel 1978: Esce in Inghilterra il 45 giri "Just thirteen" dei Lurkers.


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.041 Secondi