Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Gli Ultimi/Plakkaggio HC split 7’’ (Hellnation, 2013) di: annlike
Re: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) di: annlike
Cool di: sosoabram
cool di: sosoabram
Re: Luigi Bonanni (Centocelle City Rockers, Garçon Fatal) di: rightjobspk11
Re: Gola profonda (Deep throat, USA, 1972, col.) di Jerry Gerard (Gerard Damiano) di: rightjobspk11
Re: G. G. Allin (1956/1993) di: rightjobspk11
Re: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) di: rightjobspk11

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Relics Thursday 07 October 2010:
Andrea Liberovici – Liberovici Lp (Cgd, 1980)

Eccolo, il capolavoro di Liberovici! Quattro quarti secco e schitarrate di turno introducono immediatamente “L’eroe e l’eroina”, la canzone più famosa e discussa ch’egli mai partorì, riprovandoci appena due anni dopo il debut discografico in età adolescenziale. Il pezzo ovviamente parla della roba, allora in drammatica ascesa nelle vene di una generazione, e lo fa in maniera poco reticente: «Si trova alla banca, si compra alla Standa / la neve ti sfianca, chiedimela bianca». Non sembra esattamente una denuncia sociale (in effetti non erano ancora maturi i tempi), ma Liberovici ha certo il merito di aver toccato l’argomento tra i primissimi in Italia. Il disco prosegue quindi con un’escalation di sberleffi e zeppate cantautoriali, mollate anche con un certo, blasfemo stile. “Ammorissimmo mmio”, sorta di ballata sfottente, ironizza evidentemente sulla dimensione sanremense («Sotto le grosse coperte ti stavo di nuovo pensando / il primo amore non si scorda mai neppure dormendo / il primo amore se è bello ti stravolge mica da ridere / ho fumato 100 sigarette e mi son fatto un bidé / pensando a te, a te»). In “Ciuff ciuff”, non contento, il nostro bissa cantando: «Lo sai non ho lo scolo, e allora non lasciarmi solo».

“Tira, tira, tira”, invece, è un rock emancipato che va abbastanza oltre il semplice ammiccamento sessuale («Tira i pisellini ai tuoi quattro fratellini / e tira giù le mutandine alle tue belle sorelline / succhiati la lingua e sputagliela in bocca / e succhia, succhia, tira, tira, a chi tocca tocca»). Completa degnamente il quadro la conclusiva “Uh caramellina”: quest’ultimo brano è sicuramente anche il più genuinamente scorrect, con tanto di strofa che spara a zero sui rimasugli del retaggio riottesco degli anni ’70 («Vorrei conoscerti, vorrei capirti, fare autocoscienza insieme a te / io sono un maschio femminista, liberati con me / mi interessa la tua anima e il tuo fisico no / di che segno sei? Quanti anni hai?») e di coriste stile soul che accompagnano Andrea nel ritornellone epocale «Uh, caramellina! Uh uh! / ce l’hai nel culo anche tu!». Semplicemente dissacrante. Prescindendo dalle liriche, comunque, questo vinile è anni-luce più maturo del precedente “Oro” e dal punto di vista strumentale si presenta come un inedito quanto interessante cocktail di punk-rock, proto-wave, canzone d’autore e suggestioni orchestrali (Liberovici è un polistrumentista riconosciuto, ha fatto teatro d’avanguardia e ha collaborato con il poeta Sanguineti). Decisamente da non perdere.

Tracklist: 01) L’eroe e l’eroina; 02) Ammorissimmo mmio; 03) Padre Pio; 04) Ciuff ciuff; 05) Carino, carina; 06) Tira, tira, tira; 07) Vorrei; 08) Occhi di luna; 09) Uh caramellina! Uh uh

[Simone]



 
  Fototeca
Irha
Irha


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 47
Commenti: 79

  Cronologia della Lama
Sunday 17 December 2017


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.033 Secondi