Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Recensioni Thursday 16 February 2012:
Bob Corn – Songs to the wind cd (Fooltribe, 2012)

Bob Corn – la cui musica merita un discorso a parte anche a prescindere da questo disco – è sostanzialmente il solo e unico Tiziano Sgarbi, che da anni gira l’Italia e l’Europa scendendo da un treno e salendo su un altro treno con la sua chitarra in spalla, un po’ come facevano i vecchi bluesman ai tempi di Robert Johnson. Sostanzialmente, il suo è un progetto cantautoriale nel senso anacronistico del termine: 100% live, molto intimista (anzi, quasi privato) come atmosfere e vicino ai nostri gusti (anche) in quanto affonda le sue radici nel circuito dell’autoproduzione nostrana degli anni novanta (non è un caso che Tiziano promuova se stesso e tanti altri con la sua etichetta indipendente Fooltribe, così come non è un caso che definisca il proprio genere come “sad punk”). Nelle sue canzoni, cantate in inglese su base acustica, qualcuno ha voluto ravvisare le influenze di Bob Dylan, Will Oldham e Leonard Cohen: il sottoscritto non riesce a fare a meno di pensare anche a Jeffrey Lee Pierce solo, agli anni ‘20/30 nel delta del Mississipi, al folk-punk nostrano (Kina, Franti e relativi). Tanto per citarne qualcuna.

Questo nuovissimo Songs to the wind consta di 7 canzoni, che vedono Tiziano/Bob (voce e chitarra acustica) accompagnato per l’occasione da una serie di guest stars di tutto rispetto, molte delle quali ben note (Glauco Salvo, Bruno Dorella, Fabio Bonelli, Emanuele Reverberi, Lili Refrain, Francesca Amati, Giorgio Borgatti), per una varietà di strumenti d’accompagnamento che potreste trovare facilmente in un vecchio disco di Nico o di John Cale (clarinetto, accordion, banjo, tromba, violino), accanto ai più consueti tappeti di batteria, basso, chitarra elettrica, in ogni caso mai invasivi.

la scaletta, vuoi per i testi introspettivi e sanguigni ad un tempo, vuoi per l’atmosfera pacata, scorre via in un soffio, e chiama immediatamente un secondo e un terzo giro consecutivo nel lettore. L’invito di Lamette è supportare Bob Corn per il valore indubbio della sua produzione e anche perché rappresenta una delle realtà più schiette e a misura d’uomo in un panorama musicale – quello italiano – troppo spesso intasato da gruppi con pretese superomistiche e inconsapevoli dei propri deficit abissali sull’ABC della comunicazione e del mutuo, amichevole e simpatetico interesse.

[Simone]

Per contatti, o per avere il cd: www.fooltribe.com


 
  Fototeca
Crack! 2006 - Fumetti Dirompenti / Vinavyl - Omaggio a Stefano Tamburini - Forte Prenestino, Roma, 08-11/06/2006
Crack! 2006 - Fumetti Dirompenti / Vinavyl - Omaggio a Stefano Tamburini - Forte Prenestino, Roma, 08-11/06/2006


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Monday 16 September 2019


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.060 Secondi