Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Cool di: sosoabram
cool di: sosoabram
Re: Luigi Bonanni (Centocelle City Rockers, Garçon Fatal) di: rightjobspk11
Re: Gola profonda (Deep throat, USA, 1972, col.) di Jerry Gerard (Gerard Damiano) di: rightjobspk11
Re: G. G. Allin (1956/1993) di: rightjobspk11
Re: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) di: rightjobspk11
Re: G. G. Allin (1956/1993) di: monica123
Re: G. G. Allin (1956/1993) di: monica123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Interviste Sunday 11 August 2002:
GG Allin

Niente paura, dannati lettori, GG Allin non è ancora resuscitato, come poi molti in effetti si aspetterebbero. Il botta e risposta che vado qui a pubblicare è infatti una mia molto libera traduzione di un’intervista che Roy Harper realizzò con la cristologica punk-rock star alla vigilia della sua ennesima scarcerazione. Siccome il testo, italianizzabile in dieci minuti, era alla portata pure di un ignorante come me, beccatevi dunque questa ghiotta esclusiva fecale, e che buon pro vi faccia.

"GG Allin è un punker incazzato. Non gli importa particolarmente della gente, e con canzoni come “Stick a cross up a nun’s cunt” (NdT: letteralmente - “Conficca una croce nella figa di una suora”), “Gimmie some head” e “You hate me & I hate you”, non vincerà certo alcuna gara di personalità.

Nel 1989, annunciò che si sarebbe suicidato sul palco il 31 ottobre del 1990. Quel piano fu sventato, dal momento che il 2 settembre 1989 fu arrestato e condannato per violenza. Chiaramente, egli aveva ammanettato una donna durante un bed party, e le aveva bruciato una gamba con un accendino usa e getta. Allin passò 18 mesi in prigione.

Le performances di GG raramente durano più di 15-20 minuti, con lui che spesso appare indossando un sospensorio, defecando e facendo ogni altra cosa immaginabile, fino a giungere al risultato di essere interrotto dal club o dalle autorità.

Recentemente si è presentato a una promozione per i suoi dischi a Tampa, dove firmava autografi e vendeva i suoi vinili e le sue t-shirt ai fans per birra, soldi, etc… Per tutta la durata di un match di insulti con una donna che aveva chiamato il suo materiale “immondizia maschilista”, uno dei fans insisteva per avere il sangue di GG sulla t-shirt che aveva acquistato. GG ha felicemente esaudito la richiesta spaccandosi la testa contro un tavolo.

GG Allin non ci sta prendendo in giro, ma dovrebbe (ad ogni modo) essere preso sul serio? Giudicate voi."

D: Come ti fa sentire l’idea che le persone ormai vadano a vedere i tuoi concerti più che per la tua musica perché tu sei una curiosità o un’attrazione?

R: Bene, dopo i primi 5-10 minuti, vediamo chi cazzo rimane ancora. La curiosità può uccidere. Se per qualche motivo si fa vedere più gente, ci saranno solo più sangue e più persone che saranno prese nei fuochi incrociati della mia vera guerra.

D: Che consiste in cosa?

R: Distruggere il Rock’n’Roll. Uccidere le bands da quattro soldi e i conformisti. Assassinare l’industria e riportare il pericolo e la paura nei cuori delle persone. Niente limiti e niente leggi.

D: Chi è GG Allin?

R: Sono l’uomo che accelera dove tutti gli altri semplicemente lasciano perdere. Sono l’uomo che farà tutto senza limiti, fino alla morte. Sono il vero Rock’n’Roll Underground. Sono il più importante.

D: C’è qualcosa che hai imparato dalla prigione?

R: Sì, essere un criminale migliore e non farmi prendere.

D: Hai appena affermato che morire (via suicidio) sarebbe lo sballo massimo. Cosa ti eccita in questi giorni?

R: Il pericolo, vivere veloce, infrangere la legge, le puttane, sbronzarmi, la strada, bere piscio e sangue, masturbarmi, fare a botte, mangiare la merda ecc…

D: Ci sarà poi un suicidio in pubblico? E perché fare una cosa del genere in pubblico?

R: Sì… perché devo morire dove ho vissuto la mia vita – sul palco. Voglio sbatterlo davanti alla vostra faccia di cazzo.

D: Che tipo di musica ascolti?

R: Odio tutto. Ascolto me stesso o qualsiasi altra cosa mi mandino per posta. Non compro dischi.

D: Perché le persone dovrebbero ascoltarti?

R: Perché il mio lavoro è vero, brutale e onesto. La mia musica riflette il vero orrore – quello che noi tutti conosciamo. La mia musica è selvaggia, violenta e incazzata, proprio come io mi sento dentro. I miei spettacoli sono un’aggressione del tutto primitiva, che non sarà mai domata, e nessun altro può farlo nella fottuta maniera in cui lo faccio io.

D: Qualche commento conclusivo?

R: No.

[Simone]



 
  Fototeca
Klaxon
Klaxon


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 44
Commenti: 64

  Cronologia della Lama
Saturday 24 June 2017
oggi nel 1984: Secondo raduno hardcore romano organizzato da Straightedge fanzine. In scaletta: Nighters, High Circle, Die Cop, Gang Of Rats, Bloody Riot e Raw Power.


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.031 Secondi