Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Gli Ultimi/Plakkaggio HC split 7’’ (Hellnation, 2013) di: annlike
Re: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) di: annlike
Cool di: sosoabram
cool di: sosoabram
Re: Luigi Bonanni (Centocelle City Rockers, Garçon Fatal) di: rightjobspk11
Re: Gola profonda (Deep throat, USA, 1972, col.) di Jerry Gerard (Gerard Damiano) di: rightjobspk11
Re: G. G. Allin (1956/1993) di: rightjobspk11
Re: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) di: rightjobspk11

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Relics Monday 11 November 2002:
The Avengers – The Avengers (CD Presents, 1983)

Era un pò che non si rispolverava il vecchiume punk-vinilico. Stanchi delle solite recensioni di bènds dell’ultim’ora? Vabbene ragà, rituffiamoci nella prima, anzi primissima ora del punk am’mericàno e mondiale. Chi si ricorda i mitici Avengers, antichissimo combo capitanato dalla bionda cantante Penelope Houston? Per voi ignoranti: questa band si formò negli uniti stati d’America a inizio 1977, e campò non più di un paio d’anni, ma ebbe anche il tempo di aprire per i Sex Pistols durante il famoso concerto di Winterland (che poi fu l’ultimo per Rotten, Vicious e company, già devastati da droga, reggae e managers) e di farsi produrre il secondo EP (comprensivo di “The american in me”, “White nigger”, “Uh-oh” e “Second to none”) nientemeno che dal terribile Steve Jones, cafonissimo chitarrista delle Pistole Del Sesso.

“The Avengers”, edito per la prima volta nel 1983 e poi ristampato nel 2000 con una bonus track live (la più che esplicita “Fuck you”), raggruppa, più o meno, l’opera omnia dei nostri, o almeno il materiale da studio risalente al periodo in cui gli Avengers erano ancora in attività. Alcuni sostengono che, dovendo stilare un’ipotetica top ten del punk-classic, questa raccolta sarebbe da collocarsi almeno al quarto posto dell’elenco. Forse hanno ragione. Tutto qui mi fa sbavare, e i testi sono a tratti delle vere e proprie dichiarazioni di guerra, vedi l’epocale opener “We are the one”: “We are the leaders of tomorrow/ We are the one to have the fun/ We want control we want the power/ Not gonna stop until it comes/ We are not Jesus Christ/ We are not fascist pigs/ We are not capitalist industrialists/ We are not communists/ We are the one” (“Noi siamo i padroni del futuro/ Noi siamo quelli che se la spasseranno/ Noi vogliamo il controllo, vogliamo il potere/ Non ci fermeremo finché non lo raggiungeremo/ Non siamo Gesù Cristo/ Non siamo dei porci fascisti/ Non siamo industriali capitalisti/ Non siamo comunisti/ Noi siamo quelli”). Difficile dire cosa sia meglio di cosa: niente è secondo a niente per i nostri Vendicatori, anche se, a mio avviso, la cover di “Paint it black” degli Stones, reinterpretata dalla voce bellissima e glaciale di Penelope (oggi cantante folk dal successo internazionale), è senza dubbio da ritenersi la ciliegina sulla torta.

Accaparratevi una copia di questo miracolo del settantasette, anche a costo di rimanere senza i soldi per le sigarette. Ma che dico, senza una lira.

[Simone]

01)We are the one 02)Car crash 03)I believe in me 04)Open your eyes 05)No martyr 06)Desperation 07)Thin white line 08)Money money 09)Paint it black 10)The american in me 11)White nigger 12)Uh-oh 13)Second to none 14)Cheap tragedies 15)Corpus Christi 16)Fuck you (live)


 
  Fototeca
Questa è Roma mica... 4, Circolo degli artisti, Roma, 07/01/2007
Questa è Roma mica... 4, Circolo degli artisti, Roma, 07/01/2007


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 46
Commenti: 68

  Cronologia della Lama
Thursday 19 October 2017


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.033 Secondi