Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Recensioni Friday 25 April 2003:
Fabrizio Manini - Voglio che dio mi mostri il suo volto (Ed. Il Foglio, 2003)

Fabrizio Manini è nato a Livorno nel 1975. Un poeta giovanissimo, dunque, come molti poeti del resto. Questo, però, ha una peculiarità che lo rende pubblicabile: è bravo, determinato da un punto di vista stilistico e perfino discretamente erudito, il che non guasta. Attualmente studia psicologia a Firenze e fa parte della Redazione della rivista culturale “Il Foglio Letterario”, che vi consiglio caldamente di procurarvi.

Il suo esordio ufficiale risale al 1997 con “Briciole d’eternità” – Polistampa Edizioni. Nel 2002 “Il Foglio” ha dato alle stampe “Ballate di vita di morte e d’amore”. Un'ottima prova davvero.

Questa sua nuova silloge si arricchisce non poco delle preziose riflessioni critiche di Taylor G. Hawkes, poeta-saggista statunitense incontrato al Salone del libro di Parigi, e del Prof. Alberto Peruzzi, che insegna Filosofia teoretica all’Università di Firenze.

Resta enigmatica ed intrigante la scelta di concludere “Voglio che Dio mi mostri il suo volto” con la pubblicazione del testo del “Padre nostro” alla rovescia. A pensarci bene, l’opzione risulta coerente con lo sguardo a tratti obliquo del buon Manini.

Convincente risulta anche la veste grafica, con l’ispirata scelta di porre in copertina l’opera “Paradiso e Inferno”: una xilografia di Maurits C. Escher esposta nel Museo olandese di Gemeentemuseum de L’Aia. Ma ciò che mi ha favorevolmente impressionato, fedeli lettori lamettiani e non, è che ho iniziato a leggere il libro, precipitando lieve in un rapimento dei sensi che mi ha condotto a gustare la seconda parte dell’opera... a voce alta, nemmeno stessi recitando un rosario criptico, iniziatico, che mi ha ghermito tra le sue spire fino a stritolarmi attonito, avvinghiato a versi memorabili tipo


NASCONDE IL MIO DIO
UN’ORGIA MI DONA
CELA IL DESIO
DISTENDITI PRONA

o

LA LACRIMAZIONE DELL’OSTIA
SPANDE ODORE DI SANGUE
DOLCE E NAUSEANTE
SULL’OSSARIO DELLE ESECUZIONI

o

CRUDELE LA NOTTE
D’ATTESA VESTITA
MI ODIA E MI FOTTE
IL SENSO DI VITA

o

DAL CAPPIO PIETÀ
BRUNITO D’ATTESA
LA TUA FUNE SAPRÀ
CHE IL MIO CULO PESA

Cosa minchia sta cercando, l’autore? una qualche divinità? Sé stesso? Attenzione dagli altri? dai milioni di non-lettori italici pallonedipendenti? Forse sta cercando un incontro ravvicinato con Belzebù? Sappia, in tal caso, che un certo Ikkyù nel 1400 furbamente osservò che “È facile entrare nel mondo dei Buddha, difficile in quello dei Demoni”. Già, a trattare coi diavolazzi c’è da farsi del male, e non tutti si chiamano Dostoevskij, ma Manini ha letto ed amato un certo Baudelaire: può dunque permettersi di sfidare le forze del Male. Ne scaturisce spesso ottima poesia…

[Fernando “Uragano Tzigano” Bassoli]

Fabrizio Manini, Voglio che Dio mi mostri il suo volto, Edizioni Il Foglio, pp. 153, Euro 7,50


 
  Fototeca
Lamette 4 Release Party
Lamette 4 Release Party


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Sunday 22 September 2019


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.109 Secondi