Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Cool di: sosoabram
cool di: sosoabram
Re: Luigi Bonanni (Centocelle City Rockers, Garçon Fatal) di: rightjobspk11
Re: Gola profonda (Deep throat, USA, 1972, col.) di Jerry Gerard (Gerard Damiano) di: rightjobspk11
Re: G. G. Allin (1956/1993) di: rightjobspk11
Re: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) di: rightjobspk11
Re: G. G. Allin (1956/1993) di: monica123
Re: G. G. Allin (1956/1993) di: monica123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Recensioni Sunday 22 February 2004:
Havoc – Havoc cd (El Paso/Zas/Spaghetti, 2003)

Qualcuno disse che avrebbe colpito eternamente.
Di fronte a un disco del genere non posso che ringraziare umilmente gli Havoc per aver immesso nuova linfa venefica nel circuito agonizzante del punk tricolore, e per essere una delle migliori bands attualmente in deambulazione sul pianeta. Non sto scherzando, sono serissimo. In tre anni di Lamette ho ascoltato valanghe di dischi, ma la bellezza di questo pezzo di plastica è così rara da tracciare un confine profondo quanto un baratro tra il male così brutalmente vomitato dai suoi solchi e tutto il resto. Se di cose assolutamente imparagonabili a questa – da tutti i punti di vista – ho parlato più che bene, la minima sincerità mi impone ora il massimo realismo: siamo di fronte a un capolavoro.

L’influenza principale degli Havoc, così evidente da essere innegabile anche dopo tre secondi d’ascolto, è una sola, ed appartiene di diritto a loro, appartiene ai ragazzi di Torino: l’ombra nera dei Nerorgasmo. Dagli anni ’80 ad oggi, i Nerorgasmo sono stati probabilmente la realtà punk italica più crudele, più sincera, più coraggiosa e più avanguardistica che sia mai esistita, sia in senso linguistico che in senso musicale, e gli Havoc ne sono degnissimi eredi, al punto che sembrano posseduti dal medesimo spirito (auto)iconoclasta ed (auto)distruttivo. Tanto più che la somiglianza della voce di Luca, cantante degli Havoc, con quella del compianto Abort, è così spaventosa da rendere impressionante persino l’omonimia. Ascoltare la cover di “Passione nera” per credere, e per avere anche un po’ di paura.

11 brani, 11 cocci di vetro, con due chitarre dissonanti, darkeggianti e oscurissime, e una ritmica che spazia dal sostenuto al “core”. I testi, blasfeme sentenze mai dette.

Due ennesime cover, in irridente sintonia con il nefasto contesto, completano un quadro dipinto col sangue e incorniciato con mani sacrileghe: la meravigliosa “Voglio degenerare” degli Up to Date (1995), e la classica “Il segno dell’inizio, il segno della fine” dei Kollettivo, con tanto di S.dro di El Paso – per chi non lo sapesse, cantante originale degli storici hardcorers torinesi – che reinterpreta se stesso in qualità di guest star autoctona. Questo disco è bibbia.

Compratelo immediatamente e a qualsiasi costo, e capirete – se mai ve lo siete chiesto – cosa significa la parola punk per me.

Il fiore reietto è tornato.

[Simone]

Per contatti, o per avere il cd: luca@havoc.it



Commenti:

Re: Havoc – Havoc cd (El Paso/Zas/Spaghetti, 2003)
che questo gruppo sia simile ai nerorgasmo è verissimo, per il sound e per le voci, ma i nerorgasmo nelle loro canzoni comunicavano qualcosa usando uno stile semplice e comprensibile, i testi di questo gruppo mi paiono confusionari e anche volutamente.. poi alcuni versi sembrano iterati dalle canzoni dei nerorgasmo spudoratamente, quando i nerorgasmo erano davvero un gruppo originale e un esperienza nuova per la musica punk.
per finire questo luca mi pare che non abbia la metà della personalità di Luca Bortolusso. Da quelle parti ci sono gruppi ben più meritevoli di essere considerati gli eredi dei nerorgasmo..

22/02/2004 di: lambruscokid

Re: Havoc – Havoc cd (El Paso/Zas/Spaghetti, 2003)
Frena. Non ho detto che gli Havoc sono i Nerorgasmo (cosa impossibile a priori), né giustamente vorrei che lo fossero (che senso avrebbe?). Ho detto che l'influenza è evidente, ed è ben gestita, ma ciò non toglie che i testi degli Havoc sono i testi degli Havoc, così come le canzoni degli Havoc sono solo e soltanto le canzoni degli Havoc, e a me piacciono per quello. Caro lambruscokid, sono un recensore, non un censore, e mi sembra che dal modo in cui scrivo sia chiaro che mi prendo sul serio sì, ma entro un certo limite. Pertanto ti esorto a prendere con le molle alcune mie affermazioni, sennò finisce che mi fate diventare pure buddista. Il disco mi è strapiaciuto, certo, ma - alla fine - cosa vuoi che me ne freghi di trovare i Nerorgasmo, i Nabat o i Negazione del 2000? Se trovo un buon gruppo, lo dico, e se la roba che fa ha un qualche riferimento al passato - come succede nel 99,9% dei casi - pure lo dico. Ma lungi da me l'idea di andare alla ricerca dell'Arca Perduta sulla pelle di un gruppo che vale, che ha tante altre influenze, oltre quella iper-stra-pluricitata, e che segue la SUA strada.

23/02/2004 di: Simone

Re: Havoc – Havoc cd (El Paso/Zas/Spaghetti, 2003)
Dal tuo articolo traspariva che fossero prosecutori dell'opera di Luca Simone & co. ("il nuovo fiore reietto colpirà eternamente") comunque sul fatto che sono un ottimo gruppo sono pienamente d'accordo e non voglio a fare nessuna inutile polemica, anche se sul fatto che seguano la loro strada non sono convinto al 100%.. Ma ripeto i nerorgasmo erano un gruppo ben differente che mi ha cambiato davvero.

23/02/2004 di: lambruscokid

Re: Havoc – Havoc cd (El Paso/Zas/Spaghetti, 2003)
sono esistiti solo un bluevomit, un nerorgasmo, un ifix tcen tcen...luca esaltava l'individualismo, non credo a bieche copie...gli havoc non sono male, ma paragonare la rabbia ditruttiva di abort "poeta, dalle vene nere" a qualcun'altro mi sembra un tantino esagerato...e difficile da credere,...nerorgasmo più che musica,... uno stile inconfondibile.

19/04/2004 di: cow

 
  Fototeca
Crack! 2006 - Fumetti Dirompenti / Vinavyl - Omaggio a Stefano Tamburini - Forte Prenestino, Roma, 08-11/06/2006
Crack! 2006 - Fumetti Dirompenti / Vinavyl - Omaggio a Stefano Tamburini - Forte Prenestino, Roma, 08-11/06/2006


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 44
Commenti: 65

  Cronologia della Lama
Tuesday 22 August 2017


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.032 Secondi