Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Articoli Tuesday 16 March 2004:
Veronica

È pomeriggio nella stanza di Veronica, sulla scrivania c’è sempre lo stesso libro. Si alza, accende una sigaretta, guarda fuori dalla finestra. Sente le macchine che suonano, dribblando nel traffico di Corso Francia, e intanto voglie di sesso trite e contrite si fanno strada uscendo dalla sua ghiandola pineale. Sono sempre le stesse, quelle, nelle quali come una mantide assassina gioca con qualche ragazzo dal corpo teso e ancora acerbo, insomma in quella classica fase adolescenziale che intriga tanto le quarantenni. Prende un po’ di valium e si stende sul letto.

Quella mattina la sveglia aveva suonato alle otto, la radio era partita agganciata ad un improbabile canale che trasmetteva musica tecno, e alla fine dell’ennesima dance si era alzata succhiando tutta la forza neurale che le rimaneva e, con un’abile mossa da karateka, era in piedi.

È ancora alla scrivania, si guarda intorno, la bella tipa, del quadro, occhi viola e i capelli antracite, è al volante di una cinquecento decappotabile, location: la riviera romagnola, e le strizza l’occhio.

È ora di pranzo, apre il frigo e mangia con piacere un budino di visciola selvatica. Intanto creature verdi, e flaccide, si muovono nella sua stanza , ora che lei si è allontanata, si cibano delle sue caccole e leccano intorno ai preservativi usati che ha lasciato sul pavimento, sgusciano anche su tampax, e tra i capelli che si annodano tra pezzi di computer da assemblare, nuotando tra quintali, ettolitri quasi di polvere. Accende un’altra sigaretta. Sempre quella voce che martella dentro come una trivella; Veronicaaaaa??? È una trivella che sconquassa la carne, il cervello è a brandelli, il sangue zampilla. È alla scrivania con l’ovatta gialla nelle narici. Si alza, apre l’armadio. Nello specchio, cerca di guardarsi come un’estranea. Immagini di lei si susseguono; frenetiche; in un continuo autoscatto dalla placenta ad oggi. Barcolla. Entra in un bar. Si siede. È tutto molto anni cinquanta , beve un caffé in una tazzina rigorosamente in stile. Ora cammina per via Frattina.

Signore avvolte nelle loro pellicce sono veloci, accompagnate talvolta dai loro reverendi mariti. Gruppi di ragazzi, alquanto ruspanti, qualche rutto. Inguainate in pantaloni strettissimi passano adolescenti in erba; bel culetto, buone tette sode. Non si riesce a passare ma ora è a Piazza di Spagna. Cerca sulle scalinate una ragazza bionda con occhi grandi neri. Si fa spazio, è lì, tra i punk laggiù, in un angolo sbattuta su uno scalino. Ha gli occhi rossi, la pelle bianca, la giacca nera. Se vuoi puoi dormire da me stanotte, portiamo qualcuno e da bere, ti va? Intanto fuma una Salem, Sigaretta al mentolo disgustosamente profumata. Si rivede in uno specchio, non si riconosce. Fa paura, ma continua a camminare. Torna a casa su un autobus affollato, il 202. Gente, volti, sconosciuti i loro pensieri. Un odore cattivo nella testa e sulla pelle. Signore con la busta della spesa dirette a casa. Adolescenti di ritorno da un sabato a spasso, i volti troppo truccati, le labbra segnate di rosso, che magari si sono fatti una pippa da poco nel cesso del MacDonald e ancora sono esagitati. Arriva al portone, fa le scale. Apre la porta. Butta la giacca su una poltrona. Si sdraia sul letto. Bianco nero, bianco nero, nero. Gli occhi si chiudono, sonno. Suona la porta. Ciao. Ho portato questi due. Carini; alti e magri sui diciotto. C’è da bere ? Va in camera si guarda allo specchio. Non mangiano niente. Si riempiono un bicchiere poi un altro. La festa è chiara e già conoscono le reciproche vittime. Uno dei due è biondo con un fisico niente male, atletico, il classico stereotipo del bel tenebroso, e maledetto, dall’uccello gigante e altamente fornicante. Lei beve un sorso. Intanto gli altri due sono scomparsi. Un altro bicchiere. Lui si alza, cade per terra, incapace di reagire, sembra morto. Pensa alla faccia di sua madre se tornasse a casa in quel momento e la trovasse in quello stato. Che fai come va? Hai mangiato? Apre la porta, la mammina cara, e la trova riversa sulla tazza del cesso con una bile verde che sgorga di qua e di là, e il suo amichetto con i pantaloni calati che l’attende con l’organo eretto. Per fortuna lui si riprende, il tempo per un incontro in bagno, con piastrelle rosa in tinta. Si addormentano sui divani del salotto barocco. Fuori i rumori delle ruspe che lavorano di nascosto nella notte, per l’appunto, per non farsi beccare dalla vigilanza; ammonticchiano chissà quali merdate. Il ruscello sotto casa è diventato una marana, e ci sguazzano i topi che si rosicchiano le carcasse degli ex tossici che ci si sono fatti i buchi da quando la situazione è andata a puttane. È ancora notte, la luna non c’è neanche. Risuonano le note di Last Christmas, sparata da qualche fighetto che sta facendo festa nella sua villa da cinque piani, probabilmente sniffando chili di coca con le sue scarpe Todd’s. Accompagnano i ragazzi a casa. Abitano in via Margutta. È di nuovo pomeriggio. Sulla scrivania c’è sempre il libro rosso degli incantesimi.

[Dafne Subotnik]



 
  Fototeca
Lamette 4 Release Party
Lamette 4 Release Party


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Thursday 19 September 2019
oggi nel 1975: Iniziano le sessions di registrazione del primo demo dei Ramones.


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.043 Secondi