Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Recensioni Tuesday 22 June 2004:
Giorgio Baldizzone - Matanzas (Il Foglio, 2004)

“… Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria, col suo marchio speciale di speciale disperazione e tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi, per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità e verità…”
(brano tratto da “Smisurata preghiera” di Fabrizio De André)
A Matanzas, modesta città sperduta nel continente latinoamericano, fervono i preparativi per l’organizzazione dei festeggiamenti in onore del patrono.

La manifestazione avrà un rilievo nazionale e costituirà il primo vero banco di prova per le ambizioni delle autorità locali. La parata conclusiva, però, è stata scelta dalla cellula rivoluzionaria “Pueblo Unido” come teatro di un’insurrezione destinata ad espandersi in ogni angolo del pianeta.

La resa dei conti, grottesca ed inaspettata, scatena passioni, desideri ed ossessioni mai del tutto sopite, stravolgendo per sempre la vita di molte persone.

Dieci protagonisti raccontano, senza censure o falsi pudori, la valanga di emozioni e le imbarazzanti verità che ne hanno guidato i comportamenti.

Le loro confessioni spaziano con naturalezza tra pulsioni d’amore non controllate ed assurde performance sessuali, divertenti miserie quotidiane e roboanti affermazioni di principio, ambiziosi progetti di gloria ed esilaranti equivoci a catena.

Grazie ad una tecnica narrativa originale e coinvolgente, questo romanzo è destinato a fissare nella memoria una città che sentiva di potersi finalmente emancipare da un atavico stato di avvilente povertà ed apatia, un gruppo di giovani idealisti, abbagliati e confusi da teorie fuori dalla loro capacità di comprensione, un giovane alle prese con l’ombra sfuggente della sua felicità: questi gli ingredienti di Matanzas, luogo che l’autore Giorgio Baldizzone definisce “il frutto distorto di tre grandi speranze di cambiamento, magari opinabili e discutibili, ma senz’altro sincere e totalizzanti”. I giornali di tutto il continente, compresi quelli nazionali, dedicarono a quella serie di avvenimenti solo qualche riga nelle pagine interne. L’interesse del mondo, in quei giorni, era puntato su un altro Paese dell’America Latina: in Argentina, infatti, i Campionati del mondo di calcio erano giunti alla loro fase finale. Negli stessi giorni di fine giugno la vita di molte persone cambiò radicalmente.

Le (poche) ricostruzioni degli avvenimenti sono sempre state subordinate agli interessi della parte politica e/o istituzionale che le commissionava al fine di trasformarle in propaganda.

Il protagonista del romanzo è un giornalista incaricato di raccontare la storia in modo tale che potesse servire da monito a quella parte del Paese che ancora perseguiva velleità rivoluzionarie.

Consapevole che la maggior parte delle ricerche si sarebbe basato sui verbali della Guardia Civil, egli si reca nella locale caserma per visionare il materiale conservato negli archivi. Poche letture, poche pagine del diario personale di Jorge Porradòn, e il nostro si rende conto che nella realtà era successo molto di più di quel che i giornali avevano riferito. E qui comincia una pirotecnica e corposa narrazione, a tratti stupefacente in considerazione della giovane età di Giorgio Baldizzone (classe 1975 ma già tante idee e la preziosa capacità di edificare con disinvoltura una trama particolarmente complessa).

Ma è forse la struttura, la componente più originale e spiazzante di “Matanzas”. Essa si caratterizza per dieci capitoli autoconclusivi, dieci personaggi che parlano in prima persona, dieci tasselli che intersecano spazio e tempo. Un’unica grande storia senza “buoni” né “cattivi”.

Note biografiche sull’autore:

nato ad Acqui Terme nel 1975, Giorgio Baldizzone si è laureato al DAMS di Bologna con una tesi sulla censura cinematografica in Italia durante gli anni della guerra fredda. Si occupa di spettacolo e comunicazione. Scrive poesie, testi per canzone, racconti, soggetti cinematografici e televisivi.

Giorgio Baldizzone, Matanzas, Edizioni Il Foglio, pagg. 300, Euro 13,00

[Fernando Bassoli]



info: lupi@infol.it
www.giorgiobaldizzone.it


 
  Fototeca
Lamettomaniacs - Regina dell'Oscurità
Lamettomaniacs - Regina dell'Oscurità


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Monday 23 September 2019


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.063 Secondi