Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Recensioni Monday 28 June 2004:
Fall Out – Americananti (Area Pirata, 2004)

Chi non conosce i Fall Out, al di là di questo cazzutissimo disco nuovo, per me ha due possibilità: la prima è smettere definitivamente di leggerci, e la seconda è documentarsi gratuitamente sul loro sito, tramite il vecchio materiale ormai introvabile che i nostri hanno rimesso integralmente in circolazione in mp3. E se questo la dice lunga sulla loro attitudine, idem leggasi con patate per quanto riguarda la continuità, che ha portato gli storici spezzini - pionieri del punk anarchico negli anni in cui nasceva la vecchia scuola - ad uscire indenni dagli ottanta, passare attraverso mode, tendenze e fenomeni di costume e reinventare e maturare di volta in volta il proprio stile, mai immobile nel tempo ma in costante, obbligato divenire. E se i Fall Out giungono oggi, ancora una volta, al massimo della forma sulla nostra tavola, una ragione senza dubbio c’è, e risiede – a mio avviso – nel loro reale talento musicale, che non vive di ricordi, nostalgia e improponibile revival, quanto piuttosto di una sana, inalienabile e viva urgenza quotidiana.

Americananti, successore sulla lunga distanza, in ordine cronologico, del più sperimentale Neuropa (1996), è il primo album con il nuovo cantante Massimiliano (sostituto dell’originario Benzo) e il primo in cui il gruppo si avvale in pianta stabile dell’elettronica (Carlo, ai sintetizzatori e campioni, è infatti la seconda e ultima new entry): imprevedibilmente, però, il sound ritorna prepotentemente all’hardcore degli esordi, con una tecnica ineccepibile e delle linee vocali tutte cantate in italiano, che riportano, nel complesso, ai migliori episodi del precedente Xenodrome (molto difficile, ascoltando il tellurico opener Due minuti H/C, non pensare immediatamente all’ormai classica Kit per tagliare).

Il disco, come il titolo stesso potrà facilmente suggerire, è una sorta di concept – nella migliore accezione del termine – per quanto riguarda le liriche, dove l’abituale retorica dei gruppi cosiddetti “politicizzati” lascia invece il posto a una serie di visioni che scavalcano idealmente realtà apparentemente insormontabili, come l’arrivismo biologico che sta deprezzando la vita rispetto al potere, in Italia e nel mondo (provate un po’ a chiedervi chi cazzo avete votato quest’anno, e pensate un attimo al suo stile/ideale di vita prima di rifarlo). “Un mondo diverso è possibile” – frase incastonata più volte tra i solchi di questo ciddì – mi suona più o meno come il “Tutti i governi cadranno, vedrai” cantato a suo tempo da Fausto Rossi. E la sensazione di sollievo che mi procura è la medesima.

In conclusione: se Jello Biafra o Maximum Rock’N’Roll hanno esaltato i Fall Out già quindici anni fa, nonostante le mille produzioni straniere di cui erano certo subissati, è ovvio che almeno uno stile inimitabile, a dispetto degli anglofili convinti, nasce esattamente a casa nostra. E faremo bene a ricordarlo sempre.

Comprate assolutamente, se avete capito qualcosa di tutto quest’articolo.

[Simone]

Per contatti, o per avere il cd: manliokick@libero.it


 
  Fototeca
Italia Brucia!
Italia Brucia!


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Wednesday 18 September 2019
oggi nel 1952: Nasce in Germania Douglas Colvin aka Dee Dee Ramone, inventore assoluto dei tre accordi. One-two-three-four!


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.071 Secondi