Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Articoli Thursday 16 September 2004:
Johnny leaves home

Ci sono notizie che sono toste da scrivere, e questa è una di quelle. Ieri pomeriggio, alle 3 e tre minuti, Johnny Ramone è morto nella sua casa di Los Angeles. Un altro pezzo della storia del rock'n'roll - o l'inventore stesso della chitarra punk - se ne va dunque così, silenziosamente, nel sonno, senza prenderci neanche più di tanto in contropiede.
John Cummings, nato 55 anni fa nei sobborghi poveri del Queens, era malato di cancro da tempo e ed aveva ormai raggiunto recentemente lo stadio terminale, nonostante le coraggiose smentite con cui l'ex-Ramone aveva cercato di mettere a tacere le indiscrezioni che lo volevano ormai in fin di vita. Pochi mesi fa, Johnny aveva infatti annunciato ai giornali la propria volontà di scrivere un'autobiografia che facesse finalmente luce all'interno della controversa e travagliata storia dei Ramones, molto meno idilliaca di quanto i fan poco documentati possano credere, ma di fatto assolutamente leggendaria dalla prima all'ultima battuta.

E se la cosa può rendere in qualche modo giustizia alla più grande punk-rock band mai esistita, Johnny Ramone muore all'indomani di un concerto-tributo per il trentennale del gruppo, circondato dalla moglie Linda e da amici del calibro di Eddie Vedder (Pearl Jam), Rob Zombie e John Frusciante (Red Hot Chili Peppers), mentre la sua dipartita desta l'attenzione della stampa mondiale non solo per quanto riguarda le testate specializzate, finendo per direttissima su titoli come New York Times o - incredibilmente - il TG COM italiano. Repubblica, nell'edizione telematica di oggi, lo ha definito giustamente "un mito", e questo è segno che persino qui, nel paese della pizza, l'inventore dei quattro accordi era tanto importante quanto ora rimpianto. Ci sono inoltre numerosi progetti per un omaggio pubblico, compresa una statua.

Dopo l'inclusione dei Ramones nella Rock And Roll Hall Of Fame (Waldorf Astoria Hotel, New York City, 18 marzo 2002) e l'intitolazione di una strada della Grande Mela alla memoria di Joey (30 novembre 2003, angolo fra la Bowery e la Seconda Strada), questa è la riprova definitiva del fatto che il mondo, per quanto sia pieno zeppo di perbenismo e ignoranza, non può ignorare il punk-rock.

A Johnny Ramone, all'interno del mito, è toccato un ruolo piuttosto difficile: quello di essere l'organizzatore e il promoter del gruppo, ovvero il collante che teneva materialmente insieme i Ramones. Ne consegue che i suoi bandmates non sempre lo abbiano dipinto come uno stincodisanto, e sarebbe insensato e astorico affermare il contrario. Altri aspetti poco glamour della sua personalità, come la condotta rigorosa e "pulita" (non fumava e quasi non beveva) e la sua sempiterna passione politica per i Repubblicani, difficilmente gli sono stati perdonati a suo tempo.

Johnny non aveva forse il carisma inarrivabile di Joey, né la lucida follia di Dee Dee, però senza di lui non ci sarebbero stati i Ramones. Nel senso che sarebbero durati cinque o sei minuti, il tempo di cinque o sei one-two-three-four.

Se lo avete visto suonare la sua Mosrite bianca, come l'ho visto io, smazzando con tutto il braccio sulle quattro corde, in questo momento vi mancherà qualcosa che non tornerà mai più.

"It's too late", come diceva a suo tempo una vecchia canzone dei New York Dolls. Too late.

[Simone]




Commenti:

Re: Johnny leaves home
triste notizia appresa oggi.
purtroppo mai visti suonare dal vivo data la mia giovane età!!! e così il terzo ramone che ci lascia........

17/09/2004 di: corey

Re: Johnny leaves home
Sul blog di Ben Weasel c'è uno splendido pezzo che ci ricorda il più bistrattato dei fratellini (se avete letto "Poison Heart" sapete cosa intendo).
http://weaselmanor.blogspot.com/2004/09/one-of-us.html

21/09/2004 di: ManuelSensible

 
  Fototeca
Crack! 2006 - Fumetti Dirompenti / Vinavyl - Omaggio a Stefano Tamburini - Forte Prenestino, Roma, 08-11/06/2006
Crack! 2006 - Fumetti Dirompenti / Vinavyl - Omaggio a Stefano Tamburini - Forte Prenestino, Roma, 08-11/06/2006


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Thursday 19 September 2019
oggi nel 1975: Iniziano le sessions di registrazione del primo demo dei Ramones.


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.150 Secondi