Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Articoli Wednesday 13 October 2004:
La Compagnia "Opera prima" di Latina presenta "Pelle Policinella"

Venerdì 15 ottobre 2004, alle ore 21.00, la Compagnia teatrale pontina Opera Prima porterà in scena lo spettacolo di Commedia dell'Arte Pelle Policinella, presso il Teatro di Terra a Velletri in via San Crispino 18 (vicino cattedrale San Clemente), per la Regia di Francesco Gigliotti.

Negli ultimi tempi "Opera Prima" è stata ospite di svariati festival e rassegne di carattere nazionale e a questo ha unito un’intensa attività sul territorio di appartenenza realizzata attraverso l’organizzazione di corsi di formazione, laboratori nelle scuole e promozione culturale in generale. La Compagnia ha collaborato in passato con il Comune di Latina, con l’Associazione Teatrale tra i Comuni del Lazio (ATCL), il Teatro di Roma.

Attualmente collabora con il Teatro Potlach, partecipando al progetto “Città Invisibili” e con il “Centro di Drammaturgia Europeo” di Potenza con cui ha realizzato lo spettacolo “Equivoci di una notte” ovvero Policinella Inamorato.

"Opera Prima" nasce a Latina nel 1995 dalla scelta di alcuni allievi di un corso di formazione professionale per attori di continuare a fare teatro legandosi ad uno dei loro insegnanti, Francesco Marino, che diviene il loro Direttore Artistico.

Dopo i primi anni di vita, caratterizzati dalla produzione di diversi spettacoli di eterogenea natura, nel 1999 la Compagnia intraprende un proprio percorso di ricerca basato sul metodo denominato "Teatro d’Arte dinamo-plastica", che si fonda su una possibile evoluzione delle tecniche attoriali partendo dai risultati ottenuti ed illustrati da alcuni maestri e pedagoghi del teatro del ‘900, quali Meyerchol’d e Decroux. Nascono così gli spettacoli “La mite”, “I demoni” e “Pelle Policinella”.

Lo studio e il confronto delle tecniche performative dell’attore fra tradizione e sperimentazione è di centrale importanza per "Opera prima". A tal fine la loro poetica si muove contemporaneamente su due piani paralleli.

Da una parte la Compagnia conduce un’attenta ricerca su una rigorosa ricostruzione della Commedia dell’Arte, nel tentativo di un originale recupero della tradizione del teatro comico popolare italiano, con particolare riferimento alle maschere d’influenza napoletana. Fondamentale allora è il metodo di lavoro che si persegue nell’interpretazione degli Scenari. Si allena il corpo attraverso la ricerca di un’energia di base capace di sostenere l’intera struttura fisica della maschera attraverso la ritmica, lo studio della figura plastica in postura e, soprattutto, attraverso l’acquisizione dell’abilità nel non rendere prevedibile la dinamica e la pausa.

Parallelamente il metodo di lavoro degli attori, incentrato su un training fisico molto attento ad evidenziare i caratteri dinamo-plastici dell’interpretazione del personaggio, rappresenta il nucleo centrale del percorso di ricerca e di sperimentazione. In quest’ambito di ricerca dove l’attore è indirizzato ad un’espressività d’alto rigore gestuale e mimico, sembra forse possibile evolvere le esperienze basilari dei maestri dell’espressione corporea, Decroux, Barrault, Kantor, e gettare nuova luce sul problema di come risolvere l’approccio con l’azione drammatica nel teatro contemporaneo.

Lo spettacolo "Pelle Policinella" è ispirato agli scenari della Commedia dell'Arte nella ricerca di reinventare l'abilità e la tecnica degli attori con maschera di cuoio.

Ogni personaggio/maschera, raccogliendo la fondamentale indicazione di non concentrare il testo attorno ad un unico schema narrativo, mostra la propria bravura nell'incalzante intreccio e nei diversi casi maturati nella Commedia.

Qui è in particolare la maschera di Pulcinella che prende vita dalla esplorazione dei diversi modelli della tradizione popolare.

Attraverso travestimenti, inganni e improvvise variazioni di scena, Policenella giunge a fingersi regnante per burla avendo così l'opportunità di giudicare e sentenziare a suo modo, con una sua logica paradossalmente coerente.

Pelle Policinella
Con: Tiziana Battisti - Gianluca Casadei - Agnese Chiara
D'Apuzzo - Dino De Stefani - Maria Elena Lazzarotto - Sabrina Milani.

Ingresso 5 euro. Info: www.operaprimalt.it
operaprimalt@libero.it

Note sul regista:
Francesco Gigliotti, docente DAMS, regista formatosi nell’ambito della ricerca drammaturgica degli anni ’70, ha approfondito la metodologia sull’espressione corporea con allievi di Barrault, Decroux, Lecoq. Esperto di tecniche della Commedia dell’Arte, di maschere moderne e movimenti coreografici, da anni ricerca sull’azione plastica e dinamica del corpo dell’attore. Ha elaborato performance e spettacoli di alto rigore formale con artisti provenienti da diverse esperienze, come Macchine di bosco, Teatro Popolare d’arte, Kripton ricerca multimediale per il teatro Fabbricone di Prato, teatro Vascello di Roma, ETI ricerca, CRT artificio, teatro Rendano.
Organizza periodicamente laboratori e stages in Italia e all’estero in qualità di esperto di maschere, espressione corporea, coreografie. E’ stato invitato a tenere delle lezioni, tra l’altro, a Liverpool (Città Invisibili), Armenia (Istituto di teatro), Reims (Maison de la culture), Pula – Croazia (Istrian National Theatre).

[Fernando "Uragano Tzigano" Bassoli]



 
  Fototeca
Crack! 2006 - Fumetti Dirompenti / Vinavyl - Omaggio a Stefano Tamburini - Forte Prenestino, Roma, 08-11/06/2006
Crack! 2006 - Fumetti Dirompenti / Vinavyl - Omaggio a Stefano Tamburini - Forte Prenestino, Roma, 08-11/06/2006


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Tuesday 24 September 2019


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.081 Secondi