Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Articoli Monday 03 January 2005:
Eufemia di Impatto Teatro in scena a Roma dal 6 al 16 gennaio

Impatto Teatro, in collaborazione con La Comunità Per Lo Sviluppo Umano, presenta
EUFEMIA

BOOMERANG
(Via Calimno, 24 – Roma - Montesacro)

DA GIOVEDI’ 6 A DOMENICA 16 GENNAIO, ORE 17-23 – 10 REPLICHE AL GIORNO
Prenotazione obbligatoria. Tel.: 3282121238
Durata 30’ circa senza intervallo Dal 6 al 16 GENNAIO, dalle ore 17 alle ore 23, al Boomerang sarà in scena Eufemia, di Impatto Teatro. Eufemia è una delle “Città Invisibili” che Italo Calvino inserisce nel gruppo “le città e gli scambi” ed è diventato sinonimo di scambio sensoriale nel lavoro di Impatto Teatro .

Scegliendo la prospettiva del viaggio psicologico Impatto Teatro ha ricreato odori, contatti, musiche, rumori e sapori per far vivere nella mente dello spettatore il tragitto da Roma a Eufemia e la sua meta. Il tutto, dopo una breve introduzione, avverrà nell’oscurità perché dovrà essere invisibile agli occhi e per un solo spettatore perché “sarà un viaggio - spiega il regista Karim Galici - e in ogni viaggio l’unico protagonista è il viaggiatore; dovrà esser lui a dirigere la barca che lo porterà nella città in cui ci si scambia la memoria ad ogni solstizio e a ogni equinozio.”

Nata da una pagina di Calvino, Eufemia è diventata un mondo di viaggi, di sensazioni, di scoperte, di ricordi. A tal proposito il regista dichiara:

“Avrò letto migliaia e migliaia di volte la città di Eufemia eppure ogni volta trovo qualcosa di nuovo. È strano, quasi assurdo per un testo di una ventina di righe, eppure è così. Eufemia è un posto rivoluzionario, utopico, ma solo per chi sa leggere con quella sensibilità e quella pazienza ormai rara ai giorni nostri.

Apparentemente a Eufemia non succede niente di straordinario: ci si scambia la memoria. Già, la notte seduti sui sacchi o su mucchi di tappeti, attorno al fuoco, a ogni parola che uno dice... l’altro racconta la sua storia... e infine, tu sai che nel lungo viaggio che ti attende quando per restare sveglio al dondolio del cammello o della giunca ci si mette a ripensare tutti i propri ricordi a uno a uno, il tuo... sarà diventato un altro... tutto naturale!? Ma cosa è rimasto di questa natura nelle nostre città? La memoria ci viene data da figuranti televisivi, il fuoco è diventato uno schermo: dove è finito lo scambio?”

Da queste domande è nato il lavoro di Impatto Teatro.

Lo spettacolo, già proposto per più di 70 repliche nel mese di Luglio al Boschetto, viene replicato grazie alla collaborazione con La Comunità Per Lo Sviluppo Umano che devolverà parte dell’incasso per le iniziative Umaniste in India.

Eufemia
Ideato e diretto da Karim Galici
Con: Elisa Cecilli, Federica Ferretti, Karim Galici, Romina Romano.
Installazioni sceniche: Jessica Fabrizi.


CURRICULUM REGISTA:

Karim Galici: Cagliari, 1977 - laureato al D.A.M.S. di Roma 3 con una tesi sul teatro balinese che ha ispirato Origine - ha iniziato la sua formazione teatrale presso la Scuola del Teatro dell'Arco a Cagliari (diretto da Mario Faticoni). Si trasferisce a Roma nel 1998 dove si diploma presso l'Accademia Teatrale "Permis de Conduire". Ha lavorato con numerose compagnie tra cui Il Teatro delle Apparizioni (1999-2001) e The Living Theatre con cui collabora dal 2002. Nell'ottobre 2002 fonda la compagnia Impatto Teatro, con la quale ha realizzato Giochi di Strada (2002), Gabbie Invisibili (2003), Spiragli da Gabbie Invisibili (2003) e Eufemia (2004)

CURRICULUM ARTISTI:

Elisa Cecilli, Federica Ferretti, Romina Romano: partecipano giovanissime alla fondazione di Impatto Teatro e da allora ne hanno fatto parte integrante in tutte le ricerche e rappresentazioni; di conseguenza il loro curriculum teatrale coincide quasi totalmente con il curriculum del gruppo.

IMPATTO TEATRO: Nasce dall'esigenza di fare un "teatro che non esiste": un teatro che stupisca senza intrattenere, che lasci a bocca aperta senza applausi, che dia più spazio al buio che alla luce. Nato nell'ottobre 2002, a Roma, si è subito distinto nel panorama romano per la particolarità delle perfomance proposte in cui vengono stravolte tutte le regole classiche ad iniziare dal concetto teatro: non luogo in cui vedere ma luogo in cui SENTIRE. Il teatro non vive di idee ma di pratica, e per farla serve uno spazio, un budget e tanta voglia. I primi due sono stati forniti dall'Università degli Studi di Roma Tre, che ha prodotto inizialmente la compagnia, la terza è garantita giorno dopo giorno da un gruppo di quattro giovani attori, diretti da un regista appena ventisettenne (ma con importanti esperienze alle spalle), uniti dalla convinzione che ricercare è l'unica maniera per crescere.
Il gruppo formato inoltre da una scenografa, collabora spesso con direttori video e luci, musicisti e costumisti fondamentali quasi quanto gli attori per un teatro che vuole essere avvolgente, o per meglio dire: "d'Impatto".

IL TEATRO SENSORIALE: Il teatro sensoriale è stato ideato circa un ventennio fa dal colombiano Enriche Vargas e da allora ha avuto scarso sviluppo. In Italia si contano solo tre compagnie, di cui una è Impatto Teatro, anche se negli ultimi anni più di un gruppo ha sperimentato le potenzialità di questa nuova disciplina.. Rispetto a quanto accade nel teatro tradizionale (come nella nostra società) dove vengono privilegiati solo vista e udito, il teatro sensoriale si propone di risvegliare tutti i sensi dell'uomo. Per farlo non ha bisogno di palco, di platea, di luci, di musiche, di costumi e di scenografie ma ha solo bisogno del contatto tra spettatore e attore.

 
  Fototeca
Henry Rollins Black Flag-era
Henry Rollins Black Flag-era


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 181

  Cronologia della Lama
Sunday 17 November 2019
oggi nel 1978: Esce in Inghilterra il 45 giri "Just thirteen" dei Lurkers.


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.068 Secondi