Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: Agoràfestival - Idee in movimento - venerdì 27 settembre a Formia, al Teatro Remigio Paone di: adamschule85
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Recensioni Tuesday 14 June 2005:
Alda Teodorani - Incubi (Halley Editrice, 2005)

Non è tutto quel che vediamo o sembriamo
soltanto un sogno nel sogno?

(E. A. Poe)



Perdere il controllo della realtà è una cosa che può spaventare, tanto più che non è per niente difficile: a volte basta un insieme di circostanze abbastanza banali, sommate a una predisposizione naturale alla fantasticheria, perché la linea di demarcazione che separa il sogno (o più propriamente l'incubo) dal vissuto si sbiadisca progressivamente, fino a rendersi inconoscibile ai nostri occhi. Questa sorta di schizofrenia tra la voce - per lo più istintiva - della coscienza individuale e le convenzioni immaginifiche e comportamentali del quotidiano, degenera rapidamente, ad esempio, nel caso dell'etilista cronico, e vi posso assicurare che il disturbo sopraggiunge - in forma più o meno reversibile - molto ma molto in anticipo rispetto alle allucinazioni vere e proprie. Se non vi è mai capitato di svegliarvi la mattina e non sapere se i vostri rari flashback relativi al giorno prima siano poi effettivamente esistiti nella realtà non-onirica, allora potete esorcizzare questo umano terrore leggendo il diario di Alda Teodorani, una scrittrice che coi propri Incubi convive da sempre, sublimandoli nell'atto letterario. Di qui la rievocazione di otto mesi di vita in frammenti relativi ai momenti più o meno salienti, diluiti in un immaginario horror-fantasy-fetish-punk che non fatico a inquadrare in una dimensione parallela ma cronologicamente contemporanea rispetto alla realtà (autobiografismo e auto-introspezione sono due temi portanti nell'opera della Teodorani).

La narrazione che ne consegue - vuoi per il carattere epistolare del romanzo, vuoi per la sua stessa carica surreale - è volutamente raccordata in modo atipico per quanto concerne i rapporti spazio-temporali e di causa-effetto (se avete visto "Un chien andalou" di Dalì/Buñuel capirete perfettamente cosa intendo), e questo rende il libro più complesso e meno immediato rispetto al 90% dei suoi predecessori (non è il caso, ad esempio, di "Giù, nel delirio", qui auto-citato in via certamente non fortuita). Le note incluse in appendice, in questo senso, permettono al lettore di discernere - ma solo a posteriori - le verità celate all'interno dell'irrazionalità onirica, e perfino di cogliere (forse) tutti gli innumerevoli rimandi di stampo metalinguistico disseminati all'interno del romanzo: un nutrito carnet di pellicole, libri e dischi che figurano nel corso delle cento pagine o ne hanno in qualche modo accompagnato la stesura. Dal canto mio, naturalmente, preferisco credere che ci sia molto, molto altro da scoprire, e anzi ne sono più o meno sicuro (i sogni sono irrazionali, Alda Teodorani no).

Illustrazioni di Giampiero Wallnofer e copertina di Dino Valls per un'ennesimo capitolo da divorare immediatamente, che sminuirà la vostra accezione della parola impossibile. Se così non fosse - del resto - ora non potrei affermare con assoluta certezza che una di queste ultime notti ho parlato con un personaggio di questo libro all'interno di un cunicolo sotterraneo. E vi assicuro che non sono mai stato più serio di così.

Alda Teodorani, Incubi, Halley Editrice, 2005, pp. 120, euro 8.

[Simone]

Per ordinare il romanzo, scrivete a halleyeditrice@halley.it oppure andate su www.halleyeditrice.it
Alda Teodorani: www.aldateodorani.it


 
  Fototeca
Kandeggina Gang
Kandeggina Gang


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 178

  Cronologia della Lama
Sunday 20 October 2019


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.054 Secondi